Secondo la scienza, un compagno di scuola ha buone possibilità di essere tuo amico per tutta la vita

Secondo diversi studi effettuati da alcuni esperti, sembra che esista una congiunzione tra i processi di crescita, che rafforzano l’amicizia e i rapporti di scuola. Sembra che questi abbiano una connessione che porta l’amicizia a durare per tutta la vita.

Statisticamente sembra che una persona su 4 abbia come migliore amica una conosciuta a scuola.
Sempre in base ad alcuni studi questi rapporti di amicizia migliorano la salute, generano cameratismo e divertimento e sono perfetti per la stabilità emotiva. Gli amici sono la famiglia in cui non nasciamo, ma che scegliamo di avere e i legami che creiamo con loro possono condizionare la nostra intera esistenza.

Foto: pixabay/Pexels

La scuola è ovviamente uno dei primi posti dove potersi fare degli amici, e a volte i rapporti sono così forti da durare per sempre. Secondo l’Università di Dartmouth, negli Stati Uniti, i legami emotivi che si formano tra amici, generano grandi benefici per l’attività cerebrale. Quando trascorriamo il nostro tempo a condividere ogni attimo con un’altra persona è normale creare un legame davvero forte e si finisce per avere pensieri e comportamenti molto simili.

Questo accade con maggiore frequenza durante l’infanzia perché l’amicizia sorge in modo naturale, senza considerare quanto ci piaccia l’altra persona. Nell’adolescenza invece ci lasciamo trasportare dalle nostre tendenze per cercare un’amicizia e questa viene facilmente contaminata dalle opinioni di terze parti.

Esistono alcuni motivi appurati per cui i compagni di scuola spesso ci accompagnano per la nostra intera vita, ad esempio entrambe le famiglie si conoscono, si sono condivisi insieme degli anni, vedendosi ogni giorno, avete vissuto tanti momenti insieme, perdonando gli errori e gioendo delle belle notizie.

Foto: pixabay/nikolapeskova

Insomma esistono davvero tanti motivi per cui è facile riuscire a mantenere a lungo questi rapporti, senza considerare che conoscendovi sin da ragazzi è facile capire se quella persona ti va a genio o meno, perché praticamente sai tutto di lei. E voi avete un amico della vostra adolescenza o della vostra infanzia che fa ancora parte integrante della vostra vita?

LEGGI ANCHE: La nostra personalità è influenzata dal nostro ordine di nascita: essere il fratello maggiore o minore fa la differenza.