Scrive al figlio viziato e poco rispettoso. Le parole di questa mamma hanno creato una polemica sul web

Quante volte i figli adolescenti ripetono ai genitori di voler vivere per conto loro e di voler essere totalmente liberi e indipendenti.

Sono frasi che questi ripetono spesso, e ormai le conosciamo a memoria, in tutte le salse possibili. Questa mamma ne aveva abbastanza e ha deciso di dare una bella lezione al figlio.

Aaron Havisham ha tredici anni e gestisce un canale youtube che va molto bene. Ha cominciato a monetizzare il canale da qualche tempo e il successo e il soldo facile gli ha dato alla testa.

Ribadiamo che crediamo fermamente che il lavoro dello youtuber sia molto difficile e che se fatto con rigore possa presto diventare una vera e propria occupazione, ma Aaron, secondo la madre, aveva iniziato a trascurare gli studi e ad avere degli atteggiamenti superbi come se pensasse di non avere niente da perdere.

Così, la madre, dato che il figlio le rinfacciava di continuo di avere ormai i soldi per vivere da solo e in autonomia, ha cominciato a stancarsi del suo comportamento e gli ha scritto una lettera in cui diceva parole dure per riportarlo alla realtà.

La lettera avrebbe dovuto insegnare al figlio il valore della famiglia e dei soldi, e diceva all’adolescente, che ricordiamo, aveva solo tredici anni, di stare al suo posto, e anzi, di ripagare la famiglia di tutte le spese che nel tempo hanno sostenuto e sostengono ancora per mantenerlo a casa.

Virale è diventato l’elenco della madre delle spese mensili che riguardano il figlio: affitto = 430 $, luce = 115$, internet = 21$, cibo = 150 $.

La lettera ha sollevato diverse polemiche, alcuni credono che la donna sia stata troppo severa verso il figlio che comunque si stava cimentando in un bel percorso di lavoro. altri ritengono che abbia fatto bene.

E voi che pensate? Ditecelo nei commenti.

Potrebbe interessarti anche: Papà compra un’auto usata per sua figlia, poi trova all’interno una lettera del precedente proprietario. Ecco cosa c’era scritto 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: