Qual è il momento migliore per mangiare frutta?

La frutta non deve mai mancare nella nostra dieta, che deve essere sana ed equilibrata. Mangiare bene è fondamentale per il nostro corpo. Ma molti si chiedono: qual è il momento migliore della giornata per consumare della frutta? Ci sono ricerche che mostrano tutti gli effetti positivi che questa comporta: vitamine, acqua, minerali, fibre e via dicendo fanno molto bene al nostro organismo.

La fibra si trova nella parte dura del frutto e senza i batteri presenti nell’intestino il corpo non sarebbe in grado di digerirla. I batteri possono produrre molecole molto importanti per la produzione e la regolazione intestinale.


credit: pixabay/Couleur

Un recente studio raccomanda di mangiare frutta dopo pasti pesanti perché aiuta la digestione e riduce le infiammazioni. Questo perché i polifenoli e le sostanze antiossidanti difendono il corpo dagli effetti dei radicali liberi e di altre molecole che portano a infiammazioni tramite l’effetto regolatore sul metabolismo.
A causa del consumo di cibi pieni di calorie, il nostro fisico è sottoposto a forte stress per via dell’apporto di grassi e glucosio nel sangue.

E nel tempo, queste reazioni infiammatorie portano a malattie cardiovascolari, diabete o obesità, in questo caso, la frutta può tamponare le reazioni negative del nostro fisico aggiungendo sostanze nutritive che aiutano a proteggerlo. E ciò è molto importante per noi oggi.

Ad ogni modo, non possiamo usare la frutta come scusa per mangiare sempre cibi grassi, che, ricordiamo, sono sempre da evitare in grosse quantità. Prestiamo sempre forte attenzione alle dimensioni delle porzioni che usiamo e non rinunciamo mai a mangiare frutta che è buona, fresca e salutare.

Fateci sapere, nei commenti, cosa ne pensate e diteci se già mangiate frutta con costanza e a che ora della giornata. A volte, anche il momento in cui la consumiamo può essere molto interessante.

Potrebbe interessarti anche: Le patate possono essere congelate?