Le patate possono essere congelate?

Quante volte ci siamo chiesti se le patate possono essere congelate o meno. Va detto che se volessimo congelare le patate crude, cambieranno colore quando saranno nere e dopo lo scongelamento si rovinerebbero. Pertanto, non possiamo congelare patate crude radicalmente.
Il congelamento è un processo complicato, sono una verdura che può ghiacciare in modo molto rapido e tuttavia ci sono modi per farlo comunque e che sono molto efficaci.

Qui ti lasciamo alcuni utili consigli che ti saranno molto interessanti.
La prima cosa da fare è lavarle molto bene e sbucciarle e tagliarle nel modo che preferisci, a cubetti, a lunghe fette, o anche lasciarle intere. Poi possiamo lasciarle cuocere per circa 4 minuti, scolarle e lasciarle raffreddare. Quando le patate diventeranno fredde, possiamo congelarle in dei sacchetti adatti alla situazione, dopo possiamo appuntare la data di avvio del congelamento.

credit: pixabay/congerdesign

Possiamo anche friggerle per alcuni minuti e lasciarle raffreddare. Una volta raffreddate possiamo quindi congelarle. Non è consigliabile congelarle quando sono ancora calde e cotte, dato che potrebbero mutare in una sorta di porridge. Tieni presente che i contenitori che usiamo per congelare sono speciali e che i sacchetti sono riutilizzabili anche per il congelamento. Tira fuori tutta l’aria che abbiamo all’interno e se riusciamo ad aspirarle con qualche aiuto, sarebbe molto meglio.

Insomma vanno messe sottovuoto, come tanti altri cibi che conosciamo.
Ora possiamo congelare le patate cotte correttamente e averle lì, all’occorrenza, per quando ne avremo nuovamente bisogno.

credit: pixabay/Couleur

E tu sapevi di tutto questo? Come vedi anche le patate, seguendo alcuni piccoli consigli, possono essere congelate in un modo o nell’altro, basta solo stare attenti a quello che ben facciamo in questo senso. Facci sapere nei commenti cosa ne pensi e se conosci altri modi per congelare le patate.

LEGGI ANCHE: Hai mai trovato le patate in queste condizioni? Ecco quello che devi sapere