Latte: sai come conservarlo bene? Ecco l’errore che non si deve commettere

Il latte è un alimento che viene consumato da alcune persone frequentemente, eppure alcuni nel conservarlo sbagliano. Ci sono degli errori che non devono essere commessi, adesso ve li diciamo affinché non vengano più commessi.

Molti al mattino consumano il latte, con il caffè, con i cereali, o con i biscotti. Alcuni sostengono però che il consumo eccessivo di latte promuova determinate patologie. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare raccomanda di limitarsi a 2,5 g di calcio al giorno (l’equivalente di poco più di 2 litri di latte), sia attraverso cibo, bevande o di integratori alimentari.

Insomma è conveniente non consumare più di 3 latticini al giorno e di concentrarsi sulla loro varietà per bilanciare l’ apporto di calcio, grassi e sale nel corpo. Si ritiene che da 100 a 150 ml di latte corrispondano a un prodotto lattiero-caseario. Molti però preferiscono il latte come bevanda da bere, questo però deve essere ben conservato, spesso però la bottiglia del latte una volta aperta non viene conservata nel modo giusto.

Ecco qual è l’errore che tutti facciamo, ma che non andrebbe rifatti. Infatti una volta aperta la bottiglia del latte, spesso viene posizionata negli scompartimenti che si trovano sulla porta del frigo, che viene costantemente aperta. Questo è un grande errore. Sebbene sia essenziale conservare il latte in frigorifero, è preferibile mettere la bottiglia di latte e gli altri prodotti lattiero-caseari all’interno del frigorifero. La temperatura sulla porta del frigorifero è troppo alta. L’apertura frequente provocherà sbalzi di temperatura. Questo è molto negativo per la conservazione del latte.

Come conservare correttamente il latte?
Finché il cartone o la bottiglia del latte non sono stati ancora aperti, se è latte sterilizzato UHT, può essere conservato per almeno tre mesi in un locale asciutto. Invece se il latte è pastorizzato, va conservato in frigorifero ed occorre stare molto attenti alla data di scadenza, che è più breve, ed è generalmente compresa tra i 15 ei 20 giorni.

Come già vi abbiamo detto la confezione di latte una volta aperta va conservata in frigorifero, per un periodo che non deve superare i 5 giorni. Infatti, una volta aperti, il latte può subire contaminazioni microbiche o degradarsi organoletticamente. Dunque è importante attenersi a questi semplici consigli.

LEGGI ANCHE: Cosa succede se metti il latte nella moka?