Impara a raffreddare casa con un comune ventilatore senza spendere soldi

L’estate sta arrivando e con essa il caldo torrido che ogni anno avvolge il nostro paese, da Maggio ad Agosto. La soluzione ci sarebbe, ed è il condizionatore, ma di questi tempi è bene provare a consumare meno energia, riducendo l’inquinamento atmosferico. Quindi ci rimane il ventilatore, che però potrebbe non essere abbastanza per contrastare le temperature alte.

A questo punto, il fai da te ci viene in aiuto e ci fornisce una soluzione perfetta: avremo solo bisogno di un po’ di manualità e di qualche strumento. Infatti, possiamo facilmente trasformare il nostro ventilatore in una sorta di condizionatore, ci basteranno dei semplici oggetti come un tubo di rame, una pompa per l’acqua e dei tubi di plastica.

Per riuscire a funzionare avremo bisogno anche di molto ghiaccio, che però non inciderà sui costi della bolletta, essendo comunque sempre acceso.

Per questo “condizionatore” fai da te occorreranno:
– 1 kg di ghiaccio (per cominciare)
– Un tubo di rame lungo abbastanza per poterlo avvolgere su sé stesso
– Dei tubi di plastica
– Una bacinella
– Una pompa per l’acqua

Innanzitutto, dovrete piegare a spirale il vostro tubo di rame, fino ad ottenere una spirale del diametro del ventilatore. Fissate il tubo a spirale sul lato anteriore della “gabbia” del vostro ventilatore fino a coprirla quasi completamente.

Ora dovete occuparvi della pompa: fissatela ad una batteria ed incollate il dispositivo sulla base del ventilatore. Collegate un tubo di plastica (quello “in uscita” dalla pompa) dalla pompa all’inizio del tubo di rame e, un altro tubo, lo collegate dalla parte “in entrata” della pompa alla bacinella. Un terzo tubo di plastica dovrà passare dalla fine del tubo di rame alla bacinella in modo tale da finire il circuito.

Ora dovrete semplicemente riempire la bacinella di ghiaccio e di 1 litro di acqua, in modo tale che l’acqua gelida venga pompata nel circuito. Il tubo di rame si raffredderà e di conseguenza raffredderà l’aria soffiata dal ventilatore.

LEGGI ANCHE: Guarda cosa succede al tuo corpo se ti lavi con acqua fredda per una settimana