Il super sgrassatore naturale che lascerà i vostri piatti puliti e splendenti! Il trucco che userai anche tu

Quanto è noioso lavare i piatti? La risposta per molti di voi sarà “tantissimo” e io faccio parte di quelli.

Il lavaggio dei piatti è sempre una delle questioni che causano più litigi tra coinquilini e familiari, anche se in famiglia generalmente a lavarli è la mamma.

Però, da quando c’è la lavastoviglie sempre meno persone lavano i piatti a mano e così hanno più tempo libero per dedicarsi ad altro. Tuttavia, il lavaggio in lavastoviglie lascia molte persone insoddisfatte, a prescindere dalla qualità del detergente che usano.

Ecco a voi il trucco che farà splendere le vostre stoviglie come se fossero appena comprate!

Protagonista di questo articolo sono il bicarbonato e l’aceto bianco. Se utilizzate una lavastoviglie per pulire i vostri piatti, l’ideale è  mettere l’aceto nello spazio dedicato al brillantante. E’ importante che non lo mettiate nello spazio dedicato al sapone, perché andrebbe a sostituirlo.

Infatti, l’aceto bianco è un valido alleato del detersivo ed insieme puliscono a fondo le stoviglie, lasciandole sempre perfette e come nuove.

Come pulire la lavastoviglie

Abbiamo parlato del modo per conservare al meglio le nostre stoviglie, non possiamo non parlare del modo per preservare la durata della lavastoviglie. In questo caso, il nostro alleato è il bicarbonato di sodio.

Il bicarbonato può essere utilizzato sulla lavastoviglie in due modi. Per il primo utilizzo dovrete diluire il bicarbonato in acqua, bagnarvi una spugna e strofinare con cura le parti dell’apparecchio che vogliamo vedere brillare. Basterà poi avviare un lavaggio a vuoto e la lavastoviglie tornerà come nuova!
L’altra opzione che abbiamo è quella di versare un cucchiaino di bicarbonato al posto della pastiglia che usiamo abitualmente e fare un lavaggio a vuoto. Anche in questo caso i risultati sono sorprendenti!

C’è anche la possibilità di lavare i piatti e le posate seguendo i due consigli descritti qui sopra. Possiamo farlo a mano, oppure i più pigri potranno utilizzare il prodotto all’interno della lavastoviglie utilizzando un breve ciclo di lavaggio a temperatura massima.

Consigli per la pulizia

Il bicarbonato di sodio ci aiuta anche con padelle e pentole molto sporche e grasse. Vi basterà immergere gli utensili in acqua calda con un po’ di bicarbonato ed il gioco è fatto!

Aggiungete anche una goccia di detersivo e rimarrete piacevolmente sorpresi dalla pulizia delle stoviglie.

Potrebbe interessarti anche: Il trucco per pulire il doppio vetro del forno, senza smontarlo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: