Ha uno sguardo inquietante da sembrare umano: è l’aquila arpia l’uccello rapace più grande del pianeta

L’aquila arpia è il più grande uccello rapace del pianeta. Il suo aspetto è davvero particolare, infatti dando un primo sguardo potrebbe sembrare un uomo mascherato. Ma no non è un uomo in maschera è un uccello dalle enormi dimensioni: lungo fino ad un metro e con un’apertura alare di 2, il suo peso si aggira sui 10 – 13 chili.

L’animale presenta un caratteristico piumaggio grigio e un addome bianco, sulla testa porta creste di lunghe penne erettili, molto caratteristiche, ma ad inquietare è il suo sguardo gelido che sembra quasi umano.Foto: Twitter/Gratitude DNA

Il suo habitat tipico è quello delle foreste pluviali. È un animale carnivoro e predatore, e il suo cibo preferito è composto principalmente da piccoli mammiferi (come bradipi e scimmie) ma si nutre anche di altri volatili. Questo animale rischia l’estinzione a causa della massiccia deforestazione.

In Brasile la sua specie è quasi completamente scomparsa dalla Foresta atlantica e vive in pochissimi esemplari nelle zone più remote del Bacino dell’Amazzonia. L’aquila arpia è l’uccello nazionale di Panama ed è riprodotta nel suo stemma ufficiale.

https://www.instagram.com/p/CBjvApjAM0f/

L’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (meglio conosciuta con la sigla inglese IUCN, acronimo di International Union for the Conservation of Nature) ha dichiarato questo imponente animale come prossimo all’estinzione, infatti nel mondo ne esistono meno di 50mila esemplari.

Questa organizzazione è la più autorevole istituzione scientifica internazionale che si occupa della conservazione della natura. Fu fondata nel 1948 in Francia e il principale obiettivo del lavoro dell’IUCN è quello di “influenzare, incoraggiare e assistere le società del mondo, al fine di conservare l’integrità e la diversità della natura e di assicurare che qualsiasi utilizzo delle risorse naturali sia equo ed ecologicamente sostenibile”.

https://www.instagram.com/p/B3FcfyqAD88/?

Proprio per questo l’IUCN sta lavorando per cercare di proteggere l’aquila arpia. Questo animale merita il nostro supporto e l’organizzazione si è attivata per cercare di salvaguardare i suoi habitat in modo da rallentare e magari fermare quel fenomeno di diminuzione della specie in atto ormai da troppi anni.

Se anche voi siete favorevoli al progetto dell’IUCN e volete aiutare a difendere questo splendido animale fateci sapere la vostra opinione. Lasciate un commento nella sezione sottostante e diteci il vostro parere.

https://www.instagram.com/p/CC3-0t9nHQ_/

LEGGI ANCHE: Perché i fenicotteri sono di colore rosa? Ecco la spiegazione

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: