Curcuma: tutte le proprietà e i benefici della spezia gialla e come consumarla

Ormai è una spezia che usiamo anche nelle nostre case: stiamo parlando della curcuma, una spezia di origine indiana che appartiene alla famiglia dello zenzero. I suoi usi sono molteplici, si utilizza principalmente in cucina, ma le sue proprietà medicinali sono così tante che viene utilizzato anche per altri scopi. Adesso vi sveliamo alcune proprietà che probabilmente non conoscete di questa particolare spezia.

Innanzitutto si trattta di una pianta medicinale la cui radice ha un caratteristico colore arancio intenso o giallo. Solitamente viene grattuggiata o macinata e la polvere viene usata come condimento per insaporire i piatti. Ma oltre a dare sapore e colore ai piatti, consumare la curcuma ha anche delle proprietà benefiche non indifferenti.

Foto: Instagram/Nikin

Ecco perchè può essere un bene usare la curcuma in cucina: Aiuta a perdere peso, è un ottimo alleato per combattere i sintomi di raffreddore e influenza, disintossica il fegato, regola il transito intestinale e rafforza il sistema immunitario. Inoltre il potere antinfiammatorio, antisettico e antibatterico della curcuma apporta benefici anche alla pelle, soprattutto nei casi di psoriasi ed eczema. Queste sono solo alcuni dei benefici che conosciamo.

Le proprietà della curcuma sono così tante e così importanti che è logico che il suo consumo sia diventato così diffuso negli ultimi tempi. Pertanto, ora oltre ad essere una spezia nei nostri stufati, possiamo includerla anche nella nostra dieta come infuso.

Per adesso l’infuso di curcuma è una delle forme più diffuse. Per farlo basta far bollire l’acqua e aggiungere un cucchiaino di curcuma macinata per circa 10 minuti. Successivamente filtrate e addolcite l’infuso con un po ‘di miele o se preferite potete dargli un tocco più acido aggiungendo uno spicchio di limone.

Foto: pixabay/stevepb

Inoltre esiste anche la curcuma in pillole, in mercato cìè davvero un’ampia scelta di integratori alimentari che includono anche la curcuma nella propria conposizione, noi consigliamo sempre di usare l’infuso naturale e inoltre prima di prendere le pillole sarebbe sempre meglio parlarne con il medico o il farmacista per sapere la giusta dose da prendere.

LEGGI ANCHE: Cannella: il rimedio naturale che non conoscevi! Le proprietà benefiche della spezia dal profumo