Cannella: il rimedio naturale che non conoscevi! Le proprietà benefiche della spezia dal profumo

La cannella è un delle spezie più utilizzate nel mondo della pasticceria, soprattutto in quella spagnola e in molti altri paesi, come ad esempio in India, viene utilizzata anche per esaltare maggiormente i sapori della carne e del riso, grazie alla sua nota piccante e dolce allo stesso tempo.

È molto usata nella cucina orientale per la creazione dei loro piatti, in quanto loro sono soliti creare queste note di sapidità grazie alle spezie. Tra le più conosciute sicuramente non possiamo non citare il curry, ovvero una miscela di spezie, in cui troviamo anche la cannella.

Ma oltre a tutti gli usi culinari, sapevate che questa spezia ha molte proprietà benefiche che possono aiutarci a contrastare molti disturbi del nostro organismo? Scopriamo insieme tutti i benefici apportati dall’assunzione di cannella.


Foto: pixabay/stevepb

Sistema circolatorio
La cannella viene utilizzata per migliorare la cattiva circolazione sanguigna, in quanto risulta essere un potente anticoaugulante. È ottima anche per la prevenzione delle varici grazie alle sue proprietà antiaggreganti, antisclerotiche e antitrombotiche.
Apparato respiratorio
Grazie alle su proprietà antibatteriche, antinfiammatorie ed espettoranti, la cannella è ottima per curare la bronchite, la tosse, il raffreddore e tutte i vari disturbi dell’apparato respiratorio.

Apparato digerente
La sua assunzione stimola la salivazione ed i succhi gastrici e grazie alle sue proprietà antiemetiche e antiulcera, viene spesso impiegata per prevenire la flatulenza, migliora la digestione e aiuta a debellare l’inappetenza, riducendo le sensazioni di nausea e vomito.
Bocca e denti
La cannella ha un grande potere antifungineo e antibatterico, ecco perchè è un ottimo aiuto per contrastare le ulcere orali, l’alitosi ed è molto utilizzato per la creazione di dentifrici.

La sua assunzione è davvero semplice. Se gradite il suo intenso sapore potete spolverarlo direttamente sui cibi. Oppure potete creare un infuso da ingerire fino a due volte al giorno con una proporzione di un cucchiaio di cannella per un litro di acqua.  

LEGGI ANCHE: Mangiare frutta la sera: fa bene o male? Ecco la verità