Come viene fatto il caffè decaffeinato? Ecco la risposta!

Il caffè e il tè sono tra le bevande che vengono più consumate al mondo. Entrambi i prodotti hanno proprietà stimolanti dovute dalla caffeina, che possono creare problemi se questa viene assunta in grande quantità oppure se si è molto sensibili a questa. Nonostante i problemi che possono causare, molte persone non riescono proprio a rinunciare a queste bevande, ma visto che non è possibile abusare di loro, una perfetta alternativa potrebbe essere l’utilizzo delle versioni decaffeinate.

Ma come si producono le bevande decaffeinate, con prodotti contenenti naturalmente caffeina? Scopriamolo insieme. Ci sono molti modi per estrarre infatti la caffeina dai chicchi di caffè. Il procedimento più utilizzato, che tra l’altro è quello più naturale in quanto non comprende processi chimici, è la l’estrazione della caffeina con l’utilizzo dell’acqua, riuscendo ad ottenere così un caffè che riesce a conservare appieno gli aromi.


credit: pixabay/MasterTux

Il procedimento di caffeinizzazione con acqua prevede che, prima della tostatura dei chicchi di caffè verde, questi vengano immersi all’interno di una miscela di acqua ed estratto di caffè verde, a cui è stata precedentemente eliminata la caffeina. La caffeina a questo punto passerà da chicchi al liquido in cui sono immersi. Successivamente vengono filtrati e il processo viene fatto più volte, con lo stesso liquido.

Ma questo non è il processo più antico di decaffeinizzazione, infatti la prima volta è successo in modo casuale dal capo dell’azienda HAG, che aveva notato che alcuni chicchi, provenienti dall’estero, nonostante fossero ricoperti di acqua di mare, non avessero perso il loro aroma e il loro gusto, nonostante la caffeina fosse evaporata. Al giorno d’oggi la quantità di caffeina all’interno del caffè decaffeinato è totalmente irrisoria ed è venduto di svariate qualità e varietà ed è ormai predisposto anche per la consumazione in cialde e capsule.

LEGGI ANCHE:
Scurisci i capelli con questo shampoo al caffè
Bevete caffè amaro? Ecco cosa rivela uno studio circa la vostra personalità…
Meglio un espresso o un caffè lungo? Ecco il vero motivo