Come ridurre le occhiaie con ciò che abbiamo a portata di mano in casa.

Le occhiaie sono delle macchie scure che si presentano sotto gli occhi, che creano al nostro viso un aspetto stanco e invecchiato. Sono molteplici le ragioni della loro comparsa, come ad esempio l’insonnia, lo stress, un malessere generale o anche semplicemente la stanchezza. Ovviamente eliminarle in maniera totale risulta davvero complicato, esistono però dei piccoli trucchi casalinghi che possono aiutarci a ridurle, rendendole quasi invisibili, in pochi minuti.

Esistono sul mercato svariate tipologie di creme, spesso anche molto costose, che la maggior parte delle volte non riescono nel loro intento. Con questi piccoli trucchi invece sarà possibile riuscire a ridurle, senza spendere soldi, utilizzando solamente le cose che abbiamo in casa.


credit: pixabay/3803658

• Cucchiaio di metallo freddo
Il cucchiaio di metallo freddo è forse uno dei trucchi più antichi ed efficaci per questa tipologia di inestetismo. Consiste nell’inserire due cucchiai all’interno di una ciotola piena di acqua fredda e riporli nel frigorifero, lasciandoli raffreddare per circa 15 minuti. Una volta pronti posizionare il retro dei cucchiai sulle zone interessate per qualche minuto. La bassa temperatura del metallo farà sì che i vasi sanguigni tornino al loro stato originale.

• Ghiaccio coperto con un panno
Altro rimedio molto semplice ed efficace che si avvale del medesimo principio del trucco dei cucchiai di metallo. Basterà prendere dei cubetti di ghiacchio e posizionarli sulle occhiaie per circa 20 secondi. Questo procedimento va eseguito per circa 10 minuti per ogni occhio.

• Bustine del tè
Le bustine del te o dei vari infusi che utilizziamo, sono anch’esse molto efficaci per la riduzione delle occhiaie. Questo metodo consiste nel mettere in infusione le bustine in acqua fredda ed applicarli sugli occhi per circa 20 minuti. Il tè ha proprietà antinfiammatorie che aiuteranno i nostri occhi a sembrare meno stanchi e più rivitalizzati.

• Fette di patate
Le patate hanno al loro interno delle proprietà che aiutano a ridurre le infiammazioni e ad alleviare la pigmentazione scura delle macchie. Occorrerà semplicemente tagliare le patate a fette abbastanza spesse e metterle a bagno in acqua fredda e posizionarle sugli occhi per circa 20 minuti. Questo procedimento sarà da ripetere per tre volte.

• Latte freddo
Questo è tra i rimedi più antichi conosciuti, utilizzato molto dalle nonne, in quanto il latte freddo aiuta ad ammorbidire e idratare i vasi danneggiati, donando un aspetto meno stanco al nostro viso.
Questo metodo consiste nell’immergere due batuffoli di cotone nel latte freddo e poggiarli sugli occhi per circa 20 minuti. Per ottenere un risultato migliore,è possibile ripetere il procedimento fino a 4 volte.

LEGGI ANCHE: Cannella: il rimedio naturale che non conoscevi! Le proprietà benefiche della spezia dal profumo