Come pulire un ferro da stiro (punto per punto)

Dopo anni di utilizzo è normale che il ferro da stiro avrà la base nera e all’apparenza completamente bruciata. Potrebbe sembrare, ormai, irrecuperabile, in realtà è molto semplice pulirlo, ti spiegheremo come:

1. Sciogli una pillola di aspirina
È un trucco inaspettato, ma efficace. Basterà accendere il ferro da stiro e far raggiungere la temperatura più alta e far sciogliere una pillola di aspirina sulla sua piastra, ovviamente stando molto attenti. Il medicinale sciogliendosi formerà un gel che andrà a reagire sulla parte bruciata. Lascia pian piano raffreddare il ferro e poi passa sulla piastra un panno umido, per togliere tutti i residui. Ripeti questo procedimento ogni volta che lo ritieni necessario.


credit: pixabay/RitaE

2. Crea una pasta con il bicarbonato di sodio
Il bicarbonato di sodio è un detergente eccellente. Basterà utilizzare due cucchiai e mescolarli con dell’acqua. Si verrà a creare un composto pastoso. Poggialo sulla piastra del ferro da stiro e con un panno in microfibra comincia a strofinare, cercando di evitare che vada a finire nei fori. Vedrai che il tuo ferro tornerà lucido come nuovo.

3. Utilizza l’aceto bianco
Utilizza dell’ovatta immersa nell’aceto bianco e passala sulla piastra, anche nei fori attraverso cui passa il vapore. In questo modo il ferro da stiro tornerà come nuovo. Un altro modo per utilizzare l’aceto è immergere in esso un panno, passarlo sulla piastra del ferro da stiro e lasciar riposare per trenta minuti circa.

Questo è un passaggio da fare regolarmente, che consentirà al tuo ferro di non usurarsi. Se, invece, possiedi un ferro a vapore puoi immergere un vecchio indumento in una soluzione di acqua ed aceto bianco, ed iniziare a stirarle, lasciando circolare il vapore attraverso i fori. Questo metodo ti consentirà di pulire anche i canali attraverso cui passa il vapore.

4. Usa il solvente per rimuovere lo smalto delle unghie
Questo solvente è magico per pulire il ferro. Basterà inumidire un batuffolo di cotone del solvente e strofinarlo sulla piastra calda del ferro. Ricorda di proteggerti utilizzando guanti ed anche una mascherina, per evitare di inalare i gas tossici.

5. Puliscilo dopo ogni utilizzo
Uno dei metodi per tenere una pulizia costante del ferro da stiro, è utilizzare dei fogli di carta da cucina. Strofina la piastra su dei fogli di carta da cucina a temperatura bassa. Non appena il foglio si riscalda, cambialo e ripeti l’operazione finché il ferro non risulterà pulito. In questo modo avrai un ferro da stiro sempre lucente.

LEGGI ANCHE: Come ottenere sapone e shampoo da questa straordinaria pianta