Come pulire il forno senza prodotti chimici

Durante le pulizie tendiamo a credere che i prodotti che funzionano in modo rapido, siano i migliori. In realtà è importante prestare attenzione alla quantità di sostanze chimiche presenti al loro interno e che permettono al prodotto di reagire in maniera così veloce. La soluzione più semplice, quindi, non è sempre quella più adatta.

Soprattutto per quanto riguarda la pulizia interna del forno, sarebbe importante non utilizzare agenti chimici, poiché questi potrebbero generare dermatiti o disturbi respiratori a causa dei componenti sintetici e petrolchimici all’interno dei prodotti. Inoltre, questi non sono rispettosi dell’ambiente.


credit: positivevibration.guru

Ecco a voi dei rimedi economici ed ecologici per rimuovere lo sporco del forno in maniera efficace e semplice, prendi nota!
Per iniziare abbiamo bisogno di:
-acqua
-un nebulizzatore, anche già usato (l’importante è che sia stato lavato)
-un panno
-mezza tazza di bicarbonato di sodio
-aceto
-guanti
-un piccolo contenitore

L’aceto sarà utilissimo per disinfettare e rimuovere residui di grasso e macchie, ma anche odori e batteri. Il bicarbonato di sodio, invece, sarà efficace per la pulizia ed ha il vantaggio di essere molto economico.

Per pulire la parte interna del forno è innanzitutto necessario rimuovere le griglie al suo interno. Mescola il bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua in una ciotola fino ad ottenere una pasta. Utilizzando i guanti, distribuisci il composto all’interno del forno, specialmente nelle aree più sporche. Il bicarbonato cambierà colore quando viene strofinato. Basterà poi lasciarlo riposare una notte in modo che possa agire e funzionare correttamente.

Il giorno successivo basterà utilizzare un panno umido per rimuovere i residui. Versa, quindi, un po’ di aceto nel nebulizzatore e spruzza il tutto sulle superfici in cui non riesci a togliere i residui di bicarbonato. Ripeti l’operazione finché non otterrai una pulizia completa del forno. In seguito, per asciugarlo, accendi il forno a bassa temperatura per circa 15 minuti. I cattivi odori al suo interno saranno a quel punto spariti.

Per pulire correttamente l’esterno del forno, invece, applica la stessa preparazione di bicarbonato di sodio ed acqua e lascia riposare per circa 30 minuti. Rimuovi poi il tutto con un panno umido.
Con questi semplici rimedi il tuo forno sarà come nuovo. Provaci!

LEGGI ANCHE: Come evitare che la tua spugna sia un ricettacolo di batteri