Come pulire facilmente la gomma del frigorifero

La gomma del frigorifero è una parte essenziale ai fini del giusto funzionamento di questo elettrodomestico. Infatti la gomma posizionata ai lati consente al frigo di chiudersi in maniera ermetica, in modo da non permettere l’ingresso di aria calda e la fuoriuscita di aria fredda. Per tanto, è giusto che la gomma sia sempre in buone condizioni. Non va pulita solo quando sembra vecchia, ma è fondamentale fare una buona pulizia almeno una volta al mese, così da tenere un frigo sempre funzionante e praticamente nuovo.

Inoltre, pulire la gomma è importante anche a livello igienico, in quanto il frigorifero va a contatto con il cibo che mangiamo, e per questo è importante si trovi in un luogo pulito.

Per pulire correttamente la guarnizione in gomma del frigo, innanzitutto è necessario che la porta rimanga aperta per qualche minuto, pertanto la cosa migliore che si può fare è scollegare il frigorifero ed ovviamente estrarre tutto ciò che è al suo interno e riporlo, magari, in bacinelle con acqua fredda. In questo modo potremo fare una pulizia anche interna.


credit: pixabay/mohamed_hassan

Tutto ciò di cui avremo bisogno sono una spugna, degli stracci e del detersivo per i piatti. Basterà mescolare l’acqua con il detersivo per i piatti, ottimo poiché oltre a sgrassare non è abrasivo, ed immergere nella miscela una spugna per piatti. Strizzarla per bene e passarla sulla gomma, cercando di strofinare sulle zone più sporche.

Quest’azione è da eseguire con una certa attenzione in modo da evitare che la guarnizione fuoriesca. È importantissimo, inoltre, pulire non soltanto l’esterno, ma soprattutto nelle pieghe della gomma, poiché è proprio lì che lo sporco va ad insinuarsi. Non appena si è terminata l’operazione, sarà necessario utilizzare un panno in stoffa asciutto per eliminare qualunque residuo.

In questo modo la guarnizione in gomma sarà come nuova. Se notiamo che la miscela creata con acqua e detersivo per i piatti non ha funzionato correttamente, probabilmente significa che ci sono delle macchie di muffa, per questo sarà necessario preparare un’altra miscela con una tazza di aceto ed un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Basterà versare tutto in un vaporizzatore e spruzzarlo sulle zone ammuffite. Bisogna lasciare agire per circa 15 minuti e poi pulire con un panno in modo da rimuovere lo sporco.

Quando avremo pulito tutto, anche l’interno del nostro frigo con un semplice panno, bisogna prima rimettere tutto il cibo all’interno e poi collegarlo alla presa, per azionarlo nuovamente. Questa pulizia, per essere davvero efficace, va ripetuta una volta al mese, in modo da tenere il frigorifero come fosse sempre nuovo.

LEGGI ANCHE: Come rimuovere le macchie di muffa dai vestiti: 5 ricette fatte in casa