Come migliorare la pressione della doccia con un semplice trucco fatto in casa

Con il passare del tempo la forza del getto della nostra doccia può deteriorarsi e perdere potenza se non viene seguita e curata in modo corretto. A sera o a mattino, quando facciamo la doccia una buona pressione può essere decisiva per darci sensazioni migliori sulla pelle e non solo.

Il tempo però passa per tutti e le impurità presenti nel liquido finiscono per far sì che queste vengano fuori in un modo o nell’altro attraverso i fori tramite cui viene espulsa proprio l’acqua. Ma qui di seguito ti diamo alcuni piccoli trucchi per ovviare un problema del genere.


credit: pixabay/tookapic

Iniziamo col dire che non hai mica bisogno di chiamare un idraulico, ma devi solo adottare alcune tattiche che ti miglioreranno la pressione. Se noti che l’acqua non esce più forte come prima, ti consigliamo di seguire questa tecnica per risolvere il problema. La prima cosa da fare è riempire un sacchetto di plastica con aceto bianco e acqua.

Quindi devi legarlo alla doccia in modo che i fori tocchino la soluzione preparata. Per evitare che cade, ti consigliamo di fissare saldamente la borsa con una cordicella. Una volta assemblata una piccola struttura, bisogna che il tutto agisca per circa un’ora. L’obiettivo è che gli orifizi siano purificati dalla miscela in modo che siano sempre puliti e che la pressione quindi non cambi.

In questo modo, lo sporco prodotto dal liquido impregnato verrà pulito per risolvere la battuta d’arresto della pressione dell’acqua della doccia.
E allora? Conoscevate già questi bei consigli? Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e soprattutto diteci i vostri rimedi per risolvere un problema importante come questo. A volte la soluzione è economica e dietro l’angolo, basta solo seguire i consigli giusti.

LEGGI ANCHE: Il trucco per sbucciare un kiwi con un cucchiaio in 30 secondi