Come eliminare le macchie di grasso dalla tappezzeria?

La tappezzeria è l’elemento più macchiato nelle case, specialmente di grasso, causato da vari tipi di cibo. Il problema è che poi diventa difficile rimuovere la macchia, ma essa può rovinare un bel tappeto con facilità, quindi si deve affrontare in qualche modo. Esistono un sacco di prodotti chimici con la finalità di togliere lo sporco dai tappeti, ma essi sono costosi e spesso possono persino danneggiare la tappezzeria stessa. Noi invece vi consiglieremo i due metodi casalinghi migliori.

1° METODO: BICARBONATO DI SODIO
Tutti sappiamo cosa sia il bicarbonato di sodio. Questa sostanza cristallina naturale ha molte proprietà antibatteriche, il ché è l’ideale quando si tratta di pulizia. Esso è infatti capace non solo di pulire, eliminando i parassiti, ma anche di eliminare i cattivi odori, ed è applicabile in ogni superficie. Ecco come usarlo per togliere le macchie dalla tappezzeria.


credit: pixabay/pashminu

Oltre al bicarbonato, vi servirà un aspirapolvere. Per prima cosa, rimuovete il grasso in eccesso con il cucchiaio o qualsiasi elemento che non danneggi il tappeto, e che deve dunque essere smussato. Fatto questo, lasciate dissolvere un cucchiaio di bicarbonato in acqua, e applicatelo sulla macchia, con la sicurezza che esso non macchierà. Lasciatelo lavorare per 15 minuti, e poi utilizzate l’aspirapolvere per togliere i rimasugli del grasso. Nel caso in cui la macchia sia particolarmente resistente, ripetete la stessa identica procedura più volte.

2° METODO: DETERGENTE A BASE DI SAPONE, ALCOL E LIMONE
Anche questo metodo, così come il primo, è completamente ecologico ed economico. Inoltre, potrà essere conservato e utilizzato in futuro. Ma ecco cosa vi servirà: un flacone spray, acqua, alcol, succo di limone, sapone per i piatti, vaporella , spazzola e uno straccio pulito. Iniziate dal prendere il flacone e aggiungete mezza tazza d’acqua, per poi mettere 5 ml di alcol.

Aggiungete inoltre il succo di limone (ne basterà mezzo bicchiere) e unite il tutto con del detersivo per i piatti. Finito di comporre la miscela, spruzzatela sulle macchie di grasso, e lasciate agire il tutto per circa 5 minuti. Utilizzate la vaporella per buttare vapore sulla chiazza e strofinatela con la spazzola. Pulite dunque il tutto con un panno asciutto, e della macchia resterà soltanto il ricordo.

LEGGI ANCHE: Come fare il latte vegetale in casa con una ricetta fai da te: è più facile di quanto credi