Come eliminare la muffa dalle pareti? Il trucchetto facile e veloce!

Avatar

A volte è molto fastidioso trovare le pareti macchiate e sporco. E pulirle, inoltre, può diventare molto complicato. Anche perché non è sempre facile trovare il rimedio migliore per far sì che la macchia venga via velocemente e che soprattutto non si ripresenti più. Ma quello di cui possiamo aver bisogno può variare a seconda di quello che stiamo andando a trattare. Una macchia di vernice o di un pennarello, per dire, non sono la stesa cosa. Ecco perché oggi abbiamo deciso di darti un paio di dritte in questo senso.
Partiamo col dire che ogni parete ha una propria qualità e delle caratteristiche particolari. È bene pulirle sempre in modo corretto.

I materiali consigliati che ci conviene usare sono:
Stracci puliti, sicuramente molto morbidi e non troppo setosi. E, altra cosa importante che spesso diamo per scontato, asciutti.
– Una spazzola
– Una scopa
– Un po’ di aceto
– Ammoniaca
– Bicarbonato di sodio
– Acqua
– Una bella spugna morbida

Ma ora andiamo a vedere come fare per cercare di realizzare tutto correttamente.
Per prima cosa andiamo ad eliminare la polvere e lo sporco dalle pareti. Possiamo pulire con un panno asciutto e con uno spolverino o usare anche un’aspirapolvere con una spazzola integrata. A questo punto possiamo iniziare a preparare la soluzione fatta in casa con un po’ di aceto, acqua calda, bicarbonato e un po’ di gocce di ammoniaca. Mescoliamo bene e usiamo questo mix speciale su una piccola area del muro per capire come va. A questo punto strofiniamo tutto sul resto della parete, se ovviamente funziona, e risciacquiamo con acqua tiepida. Se il muro è macchiato, riproviamo e strofiniamo all’infinito. Lasciamo che tutto si asciughi et voilà.

Ma se vuoi invece dare una svolta alle tue piastrelle, segui questi consigli:
Usa l’acqua delle patate, dopo averle cucinate. Prendi un panno imbevuto di quest’acqua e strofinalo sulle piastrelle fino a renderle lucide. Ora prendi un pezzo di carta di giornale, potrai tranquillamente immergerlo in acqua e aceto. Siamo sicuri che riuscirai a disinfettare il tutto in modo molto rapido e veloce.

E se proprio non ami l’aceto, puoi anche usare l’ammoniaca ma devi essere molto più attento del solito perché questo ingrediente è molto più corrosivo. Non ti resta che dosarlo nel migliore dei modi, ti consigliamo di miscelarne solo poche gocce. Vedrai il risultato sarà veramente ottimo. Provare per credere.

LEGGI ANCHE: Se i vestiti puzzano anche dopo i lavaggi, puoi trovare la soluzione definitiva in cucina!