Come disinfettare i vestiti che NON possono essere lavati con acqua calda

Vuoi sapere i consigli migliori su come lavare e disinfestare i vestiti? Per prima cosa devi lavarli a 60 gradi, in modo che il detersivo penetri più facilmente. Tuttavia, a volte non possiamo lavare determinati capi a questi indumenti.

Carreras, biochimico esperto del settore, ci dice che la temperatura è importante, per una buona disinfestazione, ma anche un buon detergente fa la sua parte. Ecco, usare saponi per cicli lunghi di lavaggio, anche a temperature più basse, asciugarli bene, è il modo migliore per eliminare ogni tipo di virus.


credit: pixabay/JayMantri

Palomino, altro biochimico, dice che la riduzione delle particelle infestanti si verifica fra i 39 e i 40 gradi, ma con cicli di lavaggio molto lunghi, di circa 80 minuti. Negli abiti, il problema è la porosità che genera delle bolle di protezione. Nei cicli con acqua fredda una delle chiavi è fare lunghi cicli di lavaggio, più lunghi al diminuire della temperatura. In Spagna, nell’elenco dei prodotti autorizzati per disinfestare al meglio, compare il Sanytol in diversi formati. Nel lavaggio manuale lasciamolo agire per qualche istante e poi laviamo e risciacquiamo con acqua abbondante. I tessuti vanno risciacquati prima dell’uso.

Il microbiologo Colom è più critico riguardo l’efficacia dei Sali di ammonio quaternario, il composto disinfettante presente nella versione per disinfettare gli abbigliamenti del Sanytol menzionato prima. Insomma, le opinioni sono tante e anche abbastanza contrastanti fra di loro, ma quello che possiamo dire è che sicuramente si tratta di un prodotto molto utile per il suo alto potere disinfettante che anche se non copre il 100% delle possibilità, ci fornisce una marcia in più in questo senso.

E tu, cosa usi? Faccelo sapere nei commenti. Siamo sicuri che questo consiglio, ad ogni modo, potrà tornarti molto utile di qui in avanti.

LEGGI ANCHE: Ecco quali sono gli errori più comuni che si commettono durante la pulizia della moka e come evitarli.