7 Cose che devi sapere quando usi una mascherina

Visto l’mergenza sanitaria Covid-19 che ha interessato il nostro Paese, e non solo, è utile usare tutte le precauzioni per proteggersi al meglio.

Le mascherine, sappiamo che se il alcune zone d’Italia (Toscana, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Calabria e la Provincia autonoma di Bolzano),  è obbligatorio usarle quando si esce da casa in altre è consigliato. Di certo sono obbligatorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, compresi i mezzi per il trasporto urbano.

In ogni caso è meglio proteggersi per evitare il più possibile il contagio.
Per usare al meglio la mascherina vi diamo alcuni suggerimenti:

1) Capelli o barba
E’ necessario se hai i capelli lunghi, legarli per evitare che sfiorino costantemente il viso. Invece se avete la barba è consigliabile tagliarla in modo che la mascherina aderisca bene al viso.

2) Lavati accuratamente le mani
Anche la migliore maschera protettiva è inutile se è già contaminata quando la metti. Quindi: lavati le mani per 20-30 secondi prima di indossare la maschera, e fai lo stesso dopo averla tolta.

3) Indossa correttamente la maschera
Quando si indossa la maschera, occorre fare attenzione a non toccare l’interno della maschera in modo che i germi non possano entrarvi. Se portate gli occhiali , è consigliabile prima indossare la maschera facendola ben aderire al viso e poi gli occhiali per evitare che si appannino

4) La maschera protettiva deve adattarsi correttamente al viso
Se la maschera è troppo piccola o troppo larga, non è più utile: la maschera deve coprire completamente il naso, le guance e la bocca e i lati. Se occorre fare dei nodi all’elastico per farla aderire meglio.

5) Indossa la maschera nel modo giusto
Anche se inizialmente indossare una maschera può causarvi qualche fastidio in viso non dovete assolutamente toccarvi il viso. Controlla prima di metterla che non sia troppo stretta o troppo lenta, e che aderisca bene al viso. Se continui a mettere e togliere la maschera, annulli l’effetto protettivo, una volta messa va tolta quando non serve più usarla e si rimuove dagli elastici.

6) Non dimenticare di gettarla, cambiarla o lavarla, dipende il tipo di maschera usata.
Se la maschera protettiva è bagnata a causa dell’aria espirata, deve essere sostituita. Come già detto si rimuove toccando gli elastici. La maschera una volta tolta deve essere buttata negli appositi contenitore invece se è quella riutilizzabile va va lavata immediatamente.

7) Come lavare correttamente la maschera protettiva
La maschera deve essere lavata in lavatrice ad una temperatura di almeno 60 ° C, si può anche immergere nell’acqua in una casseruola e farla bollire.

E’ importante sapere che anche indossando una mascherina le regole della distanza sociale si applicano costantemente. Indossare una maschera non è un rimedio universale, ma solo una tra le misure per controllare la diffusione del coronavirus SARS-CoV-2.

Potrebbe interessarti anche: Perché è importante togliersi le scarpe quando si entra in casa