6 cose che dovresti fare rapidamente se ingoi una spina di pesce

In tanti non amano mangiare il pesce perché si preoccupano delle spine. La paura di inghiottirle e che rimangano incastrate nella gola è tanta da superare la voglia di mangiare pesce. Ingoiare una spina non è per niente piacevole, in molti hanno dei brutti ricordi legati a questo alimento proprio per questo.

Per mandare via una spina dalla gola però oggi vi consiglieremo 6 possibili soluzioni, alcune sono efficaci, altre possono sembrare un po’ fantasiose. Ma andiamole a vedere insieme: così potrete godervi un ottimo piatto di pesce con più tranquillità, conoscendo alcuni modi con cui sbarazzarvene!

1. Acqua salata: prendete tutto d’un sorso un po’ di acqua leggermente salata. Quando deglutirete il liquido permetterete alla spina di essere trasportata via.

2. Provate a tossire: la prima cosa che viene da fare è questa. Provando a tossire con forza potrete riuscire a “rimandare” la spina verso la bocca o perlomeno farla scendere.

3. Olio d’oliva: se acqua e sale e la tosse non funzionano allora potete provare a mandare giù un cucchiaio di olio, che lubrificherà quel che basta per far scendere più tranquillamente la spina.

4. Banana: masticate un pezzo di banana e poi inghiottitelo. LA consistenza della banana masticata potrebbe aiutare a tirar via la spina di pesce.

5. Acqua e aceto: questa miscela puo’ sembrare molto disgustosa, e probabilmente lo è, però è uno dei rimedi che utilizzavano le nostre notte per liberarsi delle spine di pesce. Chissà, potrebbe funzionare anche con noi!

6. Mollica del pane: questa parte del pane potrebbe tornare utile poiché la sua consistenza potrebbe aiutare a portare via la spina. Potete provare anche ad inzupparla un po’ nel latte caldo prima di ingoiarla.

Quelli che vi abbiamo citato sono alcuni rimedi tra i più famosi ed usati in tutto il mondo. Se il problema non è grave ed il fastidio è lieve non preoccupatevi, la spina probabilmente scenderà da sola. Invece se il fastidio è serio la cosa più consigliabile da fare è quella di chiamare il proprio medico di fiducia che saprà sicuramente darvi le migliori indicazioni a riguardo.

LEGGI ANCHE: Perché prudono i palmi delle mani: cause e soluzioni

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: