5 trucchi “miracolosi” dell’aceto che non conoscevi

L’aceto è un prodotto che non dovrebbe mai mancare nelle nostre case. Oltre ad essere un perfetto ingrediente per le nostre cucine, risulta davvero eccezionale in molte altri usi quotidiani, legati specialmente alla pulizia della casa. Oggi vi forniremo 5 consigli per sfruttare questo prodotto, al di fuori dei suoi consumi ordinari, come condimento per il cibo.

1. È un ammorbidente naturale
Molte persone forse non sanno che l’ammorbidente che usiamo nelle nostre lavatrici è tra i prodotti meno ecologici che abbiamo in casa. Questo può essere semplicemente sostituito da 50 ml di aceto bianco, che risulta un vero e proprio ammorbidente naturale e che inoltre aiuterà la vostra lavatrice a mantenersi pulita.

2. Per la pulizia degli elettrodomestici
L’aceto è perfetto per pulire gli elettrodomestici che abbiamo in casa. Basterà infatti creare un composto di acqua e aceto, nella proporzione di 5 unità d’acqua per ognuna che ne usate di aceto, e vedrete che tutti i vostri elettrodomestici saranno disinfettati e perfettamente lucidi.

3. Per pulire la toilette
Mantenere il bagno immacolato è una cosa essenziale. Per riuscire facilmente nell’intento dovrete solamente versare circa 100 ml di aceto bianco all’interno della tazza del water e lasciare che riposi per almeno un’ora. Trascorso il tempo usate lo spazzolino del gabinetto per togliere eventuali piccole incrostazioni e sciacquate il tutto. Questo è un modo davvero facile ed efficace per sciogliere lo sporco ed eliminare residui di calcare.

4. Per pulire la doccia
Anche nella doccia, l’aceto è perfetto sia per pulire e lucidare, che per rimuovere tracce di calcare, sporco e sapone. Inoltre se lo mescolate ad un cucchiaino di sale otterrete un disinfettante naturale efficace al 100 %, che renderà la vostra doccia perfetta, come appena installata.


credit: pixabay/evita-ochel

5. Rimuovere residui di colla, gomma o cera
L’aceto ha un’ottima capacità come solvente. Queste sue qualità vi aiuteranno a rimuovere quegli eventuali adesivi da mobili o elettrodomestici, i resti di cera e persino la gomma da masticare che è rimasta incollata sulla suola delle vostre scarpe.

LEGGI ANCHE: Aceto, sapone e bicarbonato: 3 trucchi per rendere il tuo rubinetto come nuovo