5 cose che tutti fanno in bagno ma che non andrebbero fatte. Adesso starai più attento.

Il Bagno è sicuramente uno dei vani della casa che frequentiamo quotidianamente più volte al giorno, è uno dei primi luoghi in cui entriamo al mattino quando ci svegliamo, ma ci sono dei comportamenti che adottiamo tutti i giorni in maniera inconsapevole che però vanno evitati.

Ecco le cose che tutti fanno in bagno ma che da adesso in poi, dopo averle apprese, dovresti evitare.

1) Spugna
Se utilizzate una spugna durante la doccia, dovreste sapere che questa deve essere cambiata spesso, non va usata infatti per più di qualche giorno. Infatti, la spugna rimuove le cellule morte dalla pelle e le accumula, così dopo la doccia se la appendi e la lascia asciugare potresti creare un terreno fertile per i batteri. Quindi è meglio non usare una spugna del genere e utilizzare alternative più durature come i panni che puoi semplicemente mettere in lavatrice dopo l’uso.

2) Asciugamani bagnati
Lo stesso problema della spugna può sorgere con gli asciugamani. Se li appendi in bagno dopo l’uso, anche se sono ancora umidi, ciò può contribuire alla proliferazione dei batteri. Questo è il motivo per cui gli asciugamani bagnati sarebbe utile asciugarli su un’asciugatrice o su una stufa. Comunque non dimenticate di cambiarli spesso, ogni tre o quattro giorni, un asciugamano dovrebbe di solito essere lavato e sostituito con uno pulito.

3)Tirare lo sciacquone con il coperchio aperto.
Ammettilo che tiri l’acqua del bagno sempre con la tavoletta del wc aperta. Devi ricordarti sempre che quando si tira l’acqua con il coperchio aperto, piccole goccioline di acqua del bagno possono schizzare fino a 6 metri di altezza, causando la diffusione nell’aria di molti batteri fecali nel bagno, dunque anche piastrelle, asciugamani e superfici varie. La prossima volta che vai in bagno assicurati di chiudere sempre il coperchio del water prima di tirare lo sciacquone.

4) Spazzolini da denti
Come già sappiamo i batteri si sentono particolarmente a loro agio nei bagni, soprattutto se sono caldi e umidi. Inoltre se tiriamo l’acqua del water con la tavoletta aperta sappiamo che i batteri si diffondono in tutta la stanza, Dunque dovreste ricordarvi di non posizionare lo spazzolino da denti su uno scaffale sopra il lavandino, ma in una tazza per spazzolino da denti, in un luogo protetto, e dovreste proteggerlo con l’apposito tappuccio protettivo di chiusura.

5) Smartphone
Quanti di voi portano il proprio smartphone in bagno? Ammettilo, è tra le cose che fai spesso. Dopo essere andati in bagno, ovviamente ci laviamo le mani, ma ci dimentichiamo di smartphone e altri dispositivi del genere. Purtroppo però spesso non facciamo caso allo smartphone che lo prendiamo e poggiamo con una certa facilità, non badando al fatto che proprio lì posso accumularsi alcuni batteri. È quindi meglio fare a meno dei dispositivi elettronici nel bagno o almeno assicurarsi che vengano sempre disinfettati in seguito.

Potrebbe interessarti anche: 7 trucchi fatti in casa per lavare gli asciugamani e averli profumati e morbidi