3 trucchi per rinfrescare la casa senza aria condizionata in estate

Questa estate è risultata una delle più calde degli ultimi anni e l’afa e le alte temperature sono state le principali protagoniste delle nostre giornate. Se a casa non avete l’aria condizionata e siete costretti a rinfrescarvi esclusivamente con i ventilatori potreste avere delle difficoltà a trovare il refrigerio necessario. Ecco quindi per voi alcuni trucchetti con cui potrete rinfrescare le vostre case anche senza l’uso necessario di un condizionatore d’aria.

1. Ventilatore con ghiaccio e sale
Indipendentemente dal fatto che possediate un ventilatore, sia esso classico, uno a torretta o uno da tavolo questo trucco aumenterà notevolmente i benefici che questo vi porta. Posizionate davanti il ventilatore una ciotola di metallo con all’interno del ghiaccio e una buona manciata di sale grosso da cucina. L’umidità rilasciata dalla ciotola verrà sparsa in tutta la stanza, regalandovi una maggiore sensazione di freschezza e refrigerio.


credit: pixabay/selcukyildiz

2. Utilizzate lampadine a LED
Oltre ad offrire notevoli risparmi dal punto di vista economico, le lampadine LED permettono di generare molto meno calore rispetto a quelle alogene. Quindi se potete cambiate tutte le vostre lampadine con la loro versione LED, e otterrete un notevole risparmio in consumi di elettricità e una minore fonte di calore. Ricordate inoltre che tutti gli elettrodomestici generano calore, quindi l’ideale in estate è ridurre al minimo i loro usi, soprattutto durante il giorno.

3. Innaffiate le piante di notte
Il momento ideale per poter innaffiare le nostre piante, indipendentemente se siano da interni o da esterni, è sempre la notte. Infatti è dopo il calare del sole che le piante riescono ad assorbire meglio l’acqua, inoltre l’umidità della terra contribuisce a raffreddare meglio l’ambiente in cui esse si trovano.

Questi sono i principali trucchi per poter in tutta tranquillità riuscire a ottenere una maggiore freschezza quando in casa non abbiamo la possibilità di utilizzare un condizionatore.
Ricordatevi sempre di chiudere le finestre e abbassare le tende durante le ore calde della giornata, così otterrete il massimo beneficio dai vostri mezzi di raffreddamento.

LEGGI ANCHE: 6 modi utili ed insoliti di usare l’acqua ossigenata in giardino