Vuoi iniziare un orticello in casa? Scopri quali piante possono essere coltivate insieme

Avete il pollice verde e siete appassionati di cucina? Sicuramente avrete già provato il desiderio di avere un orto in casa. Però non abbiate paura se avete sempre pensato di non essere in grado di tenere le piante. Grazie a questa guida sarà facilissimo avere piante aromatiche ed alcune verdure sempre fresche. Infatti, anche un vasetto di gelato vuoto può diventare un ottimo vaso di spezie fresche e sostenibili!

Tantissime persone, quando si avvicinano al giardinaggio, si preoccupano del tempo di esposizione al sole e della frequenza delle annaffiature. Fanno benissimo, ma non sono le uniche cose di cui ci dovremo preoccupare quando prepariamo un orto domestico. Infatti, non tutte le piante possono essere coltivate nello stesso vaso.

Alcune piante non amano la compagnia e finiscono per uccidere il vicino o hanno caratteristiche che semplicemente non corrispondono ad altre specie. Allo stesso tempo, ci sono casi in cui accade l’esatto contrario, in cui alcune spezie traggono benefici dalla coltivazione con particolari piante. Lasciatevi ispirare dai nostri suggerimenti e avrete un bellissimo giardino in casa!

Rosmarino e lattuga
Se vivete in un appartamento potreste pensare che coltivare lattuga non sia una buona idea per il pc spazio, ma non è vero! Se avrete un buon pollice verde la lattuga potrà crescere bella e rigogliosa alla vostra finestra. Se avete scelto di piantare questo ortaggio, il consiglio è di coltivarlo insieme al rosmarino. Questo perché gli aghi di questa spezia agiscono come un repellente naturale, contribuendo ad allontanare gli insetti e lasciando la lattuga libera da possibili parassiti. Per non parlare del fatto che come condimento è una delizia e si abbina molto bene con la carne di maiale!

Cavolo e timo
Come per la lattuga, il cavolo, anche se grande, può essere coltivato senza problemi anche in appartamenti – anche all’interno di bottiglie di plastica. Ecologico, vero? Invece di metterlo in un vaso da solo, un consiglio è quello di piantarlo con il timo. Questa spezia, a sua volta, riesce a spaventare l’odore della farfalla cavolaia – che a sua volta colloca le uova di un bruco nelle foglie dell’ortaggio, che, come suggerisce il nome, attacca e mangia il cavolo.

Salvia e cavolo
Non tutti hanno l’abitudine di usare la salvia in cucina, il che è un peccato, perché l’erba si sposa molto bene con la carne e la pasta, dando al cibo un tocco unico e rinfrescante. Se siete appassionati di questa piccola pianta, o semplicemente avete deciso di darle una possibilità, sappiate che è una buona idea piantarla con il cavolo. Questo perché il suo forte odore di salvia respinge un animale noto come la tignola del cavolo, un parassita che può distruggere il vostro orto.

Patata e fagioli
Questo consiglio è per chi sogna in grande ed ha disponibilità di spazio. Infatti, avrete bisogno di un giardino per piantare la patata, dato che è un tubero -una sorta di radice ipertrofica – e quindi ha bisogno di molto spazio per crescere bene. Il consiglio è quello di piantarlo con i fagioli: queste due piante finiscono per aiutare lo sviluppo dell’altra. Condividono le stesse sostanze nutritive e si aiutano, rendendo le radici più forti. Interessante, vero?

Piccolo suggerimento prima di chiudere questa guida: piantate la menta in un vaso separato, ma tenetela vicino all’orto.

La menta è purtroppo una di quelle piante solitarie che non ama condividere il suo spazio con altri vegetali. Allo stesso tempo, il suo forte odore aiuta ad allontanare i parassiti in generale, poiché respinge gli insetti. Pertanto, il nostro consiglio è quello di piantarlo in un vaso separato, ma lasciarlo vicino al giardino di casa. In questo modo, le vostre piccole piante avranno una grande possibilità di crescere forti e sane!

Leggi anche: Impara a piantare un limone in una tazza e la tua casa avrà sempre un buon odore