Uomo si copre di migliaia di patatine per attirare un gruppo di uccelli (VIDEO)

Sulla rete circolano moltissimi filmati divertenti, che risultano sempre tra quelli più apprezzati dagli utenti. Specialmente dalla comparsa dei social network il materiale video presente sul web è aumentato a dismisura. Infatti, ancora una volta proprio un social network, in questo caso Instagram, ci ha regalato un filmato alla cui visione è impossibile trattenere le risate.

Marty e Michael sono due ragazzi australiani che condividono sul proprio profilo Instagram “martyandmichael” dei video alquanto bizzarri. Realizzano gli esperimenti più strani e divertenti, che vanno dal “no-sense” fino a sfide estreme. Nel video Michael ha deciso di voler seriamente mettere a rischio la propria incolumità e sfidare anche quella che è la paura di molte persone.

Per prima cosa si è fatto seppellire interamente sotto la sabbia, ad eccezione della testa, in una spiaggia di Gold Coast, nel Queensland (Australia). Dopodiché ha fatto riversare tutto intorno a sé decine di pacchi di patatine, che a detta dei due ragazzi corrispondevano a circa 1000 dollari australiani. Questo “esperimento” (come lo definiscono Marty e Michael), consisteva nel richiamare così tutti i gabbiani che ciondolano a riva ed invitarli a mangiare.

Come da loro architettato, ma anche come volevasi dimostrare, tutti gli uccelli nei paraggi hanno iniziato ad avvicinarsi per gustare i deliziosi snack. Decine di essi hanno iniziato a circondare la stessa di Michael che poteva solamente osservare la scena di fronte a lui. Il video ha ricevuto migliaia di visualizzazioni, e i due ragazzi hanno già dichiarato di volerne rilasciare una versione integrale nel giro di qualche settimana.

Se dopo aver visto il filmato volete guardarne di simili, potete dare un’occhiata al loro profilo Instagram. I due ragazzi condividono spesso dei video con le loro pazzie più insensate, apprezzatissime dai loro followers, che ad oggi sono più di un milione. Vi lasciamo quindi alla visione del video:

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: