I bambini non vogliono dormire senza la mamma – il trucchetto ingegnoso è condiviso da milioni di persone.

Questo ingegnoso trucchetto sarà utile a quelle mamme che hanno troppo poco tempo per sé e non riescono a portare a termine in serenità anche i compiti più semplici come farsi una doccia o finire un lavoro importante.

Melissa Dykstra, é una mamma australiana e ideatrice di questa trovata, testata sulla piccola figlia neonata Olivia. La magia consisterebbe nel riempire un guanto di gomma di acqua tiepida e poggiarlo sulla schiena del neonato in modo da simulare la presenza della mamma così farlo dormire serenamente.

Il trucco creativo diffuso dalla donna su un gruppo Facebook a tema si é subito diffuso a macchia d’olio, grazie alla sua efficacia.

Diverse le reazioni e i commenti rivolti a questo approccio che ha riscosso per la maggior parte consensi e grandi complimenti. Non è mancata tuttavia l’indignazione da parte di alcuni utenti del web, che hanno reputato la presenza di un guanto di gomma senza supervisione con un neonato piuttosto pericoloso e allarmante.

Tuttavia, non si tratta di un metodo così innovativo poiché già qualche mese prima, e probabilmente già da molto tempo, un’altra mamma lo aveva proposto in quanto efficace con i propri figli. La differenza con il metodo di Melissa consiste nel fatto che al posto dell’acqua ci fosse del riso.

Questa mamma del Massachusetts sostiene però di usare questo metodo solo quando i bambini sono sotto il suo vigile sguardo e che lo adopera più che altro per avere le mani libere e poter fare altro.

In effetti, il guanto di gomma potrebbe diventare pericoloso per il bambino ecco perché alcuni suggeriscono degli accorgimenti da prendere per aumentare la sicurezza.

Far riposare il bambino sempre di schiena. Far riposare il bambino sempre all’interno di un’apposita culla. La culla deve essere a norma e così tutti i suoi accessori. La posizione più sicura per la culla è accanto al letto dei genitori.

Nessun oggetto potenzialmente pericoloso deve stare al suo interno. Per tenere al caldo il bambino evitate le coperte e prediligete abbigliamento più pesante.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: