Una donna dà una casa temporanea a 13 adolescenti dell’orfanotrofio e finisce per adottarne uno

Per dei bambini o persino per degli adolescenti, vivere in una casa temporanea può essere difficile, a meno che non ci si ritrovi tra le braccia accoglienti delle persone giuste. Una donna del Tennessee, negli Stati Uniti, di nome Charity Newman, ha deciso di aprire la sua casa a tanti ragazzi che ne avevano bisogno, quando ha scoperto, dopo vari tentativi di concepimento, di non potere avere figli.

Charity ha sempre desiderato una casa ricca d’amore, così ha voluto fare in modo che più di 13 ragazzi potessero averne una, anche solamente per un dato periodo di tempo.

Nel corso di questa singolare esperienza, la donna aveva anche pensato di adottare uno dei ragazzi che ha ospitato nella sua vita, ed alla fine non è riuscita a resistere, scegliendo come figlio proprio uno dei giovani che le erano stati assegnati in affido temporaneo, un ragazzino di 14 anni di nome Andre. Charity ha fatto la differenza nella vita di tantissimi ragazzi, ma per Andre si è rivelata una vera e propria mamma straordinaria.

C’è voluto molto tempo prima che la coppia ricevesse il consenso per diventare una famiglia affidataria, in cui ragazzi di varie età potevano trascorrere la loro vita, fino al momento in cui sarebbero tornati dalla loro famiglia biologica.

Tuttavia il matrimonio di Charity non era felice e la sua storia d’amore con il marito è terminata con la loro separazione, dopo più di 10 anni di matrimonio. Charity a questo punto ha iniziato a vivere una nuova fase della sua vita, ma ha continuato ad ospitare i ragazzi che avevano bisogno di una casa.

Quando ha conosciuto Andre, ha capito immediatamente che il giovane sarebbe dovuto diventare suo figlio, e quindi lo ha adottato il 27 aprile del 2021, proprio il giorno in cui lei stessa festeggiava il 32° compleanno.

I due vivono felicemente insieme e Andre ha una mamma affettuosa, una casa splendida e due cani adorabili, di nome Dasie e Stetson. Insieme stanno continuando ad ospitare bambini che temporaneamente hanno bisogno di aiuto e sono sempre pronti ad offrire loro tutto l’amore di cui hanno bisogno, in attesa di tornare dalle loro famiglie.

Related Posts