Una coppia si pente di aver comprato una “casa” all’asta

Molte persone al giorno d’oggi compiono degli acquisti improvvisi, che spesso si rivelano davvero straordinari. Ovviamente in questo campo, così come in tanti altri, esiste anche il rovescio della medaglia e una coppietta di sposi lo ha scoperto in modo davvero rimarchevole.

I due avevano deciso di acquistare una casa all’asta ed erano veramente entusiasti della scelta fatta. L’edificio in questione si trova nel New Jersey ed è una fantastica villetta in stile ranch di mattoni. Una scelta davvero straordinaria se non fosse per una sola pecca… ovvero il fatto che i nuovi proprietari hanno deciso di acquistare questa casa senza prima ammirarla di presenza.

credit: Youtube/Did You Know ?

Infatti, quando si sono recati sul posto per osservare il nuovo acquisto sono rimasti completamente sbalorditi per via di un piccolo problema… la casa era alta appena 1 metro e venti! La casa era davvero minuscola, anche se completamente arredata.

Al suo interno si possono ammirare una cucina, la sala da pranzo, un bagno con doccia e un caminetto nel salotto. Incuriosito dalle piccole dimensioni di questa dimora, il figlio della coppia acquirente ha iniziato ad indagare con gli abitanti del posto, per scoprire qualcosa sulle sue origini.

credit: Youtube/Did You Know ?

Secondo quanto riferito da alcune persone, questa casa era l’abitazione di una coppia di persone affette da nanismo. Secondo alcune leggende del posto, i minuti abitanti di questa casa si troverebbero ancora al suo interno, nascondendosi da occhi indiscreti tutte le volte che possono.

Tuttavia in seguito si sono scoperti i veri risvolti che si celavano dietro la sua particolare dimensione e questi non presentano in realtà nulla di strano… la casa, infatti era semplicemente stata edificata intorno agli anni ’60 come casa da gioco per i nipoti del proprietario dell’epoca.

credit: Youtube/Did You Know ?

Dato che ormai l’avevano acquistata, i nuovi padroni non l’hanno lasciata abbandonata e l’hanno trasformata in un’attrazione turistica, addobbandola a seconda delle festività annuali, come Halloween e Natale.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: