Un uomo cieco e il suo amico senza braccia hanno già piantato 10000 alberi. Una storia vera che può insegnarci tanto.

A volte la vita ci riserva prove che consideriamo impossibili, ma non ci rendiamo conto che ci sono uomini che hanno una forza e una determinazione fuori dal comune e che riescono a portare a segno sfide incredibili.

Questa è la storia di Jia Haixia, cieco ad entrambi gli occhi e dell’amico Jia Wenqi, che non ha le braccia.


Foto: Youtube/un uomo cieco e il suo amico senza braccia piantano una foresta

I due amici hanno fatto insieme qualcosa di realmente straordinario: hanno piantato più di 10.000 alberi, un lavoro assurdo, di certo non facile, svolto nell’arco di oltre dieci anni nella regione di Heibei, in Cina.

I due, tramite questa attività, si sentono come rigenerati e rivitalizzati. Ogni giorno si svegliano alle 7 del mattino e si dirigono verso la terra che hanno affittato dal governo.

Wenqi aiuta il compagno ad attraversa il fiume, poi si mettono alla ricerca di rami da ripiantare dato che non hanno soldi per le piantine.

Allora cercano in ogni modo di trovare i rami migliori, arrampicandosi in alto su grandi alberi. A terra Haixia scava buchi e pianta gli alberi mentre il signor Wenqi li innaffia.

È una storia mozzafiato, anche perché, la coppia di amici ha mostrato una grande caparbietà nel realizzare questo incredibile progetto.

Una storia edificante che ha tanto da insegnarci e che ci dice che quando si desidera qualcosa tutto è possibile. Come afferma Wenqi: “I frutti del nostro lavoro sono i più deliziosi”.

Non c’è che dire, è proprio vero, il lavoro realizzato da noi stessi è sempre il più bello di tutti. Non ti resta che guardare il filmato per intero per farti un’idea migliore di cosa sono stati in grado di fare i due. Niente è impossibile, basta solo volerlo.

Potrebbe interessarti anche: Anziani fuggono dalla casa di riposo per andare ad un concerto metal: “Non siamo troppo vecchi!”

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: