Un husky salva la sua proprietaria, scoprendo i suoi tumori

Sono tante le storie che vengono raccontante, in cui dei cani sono protagonisti di storie incredibili, in cui salvano la vita ai propri padroni.

Per alcuni, i cani, così come gli animali domestici in generale, sono solo degli animali, ma per chi ci vive e passa il suo tempo con loro, sono molto di più.

Sono parte della famiglia, amici, compagni di vita e talvolta sono anche dei piccoli eroi che possono salvare la vita di chi amano profondamente.

E’ il caso di Sierra, un siberian husky e della sua padrona Stephanie Herfel. I due vivono insieme e di certo ormai ognuno conosceva il comportamento dell’altro.

Tra cani e padroni si istaura un rapporta talvolte simbiotico, che basta un cenno o uno sguardo per capire cosa succede o cosa uno dei due desidera dall’altro.

Eppure Stepanie Herfel era rimasta titubante dopo che il suo cane aveva avuto degli atteggiamenti insoliti e che la inquietavano.

Sierra, aveva mostrato dei comportamenti strani che solo dopo furono identificati. Il cane infatti senza alcun addestramento formale, ha riconosciuto che la propria padrona Stephanie, aveva un tumore.

Sierra, il cucciolo di siberian husky era arrivato in casa quando aveva solo 9 mesi, quando il figlio di Stephanie, fu mandato all’Air Force.

Come riportato dal Journal Sentinel, Sierra ha iniziato a comportarsi in modo strano attorno alla sua proprietaria.

Il cane annusava continuamente il suo addome.

Un comportamento che si ripeteva in numerose occasioni, e poi però il cane correva a nascondersi nell’armadio come se qualcosa la spaventasse.

Indispettita da quel comportamento strano del suo cane, Herfel, pensò che il cane volesse dirle qualcosa, pensava che quell’atteggiamento fosse come un avvertimento.

Così andò al pronto soccorso, dove gli fu detto che aveva una cisti ovarica.

Tuttavia, il suo animale domestico, spesso quando le odorava l’addome si rinchiudeva spaventato nell’armadio.

Questo, insieme al suo dolore addominale, l’hanno spinta a fissare un altro appuntamento dal medico, questa volta con il suo ginecologo.

Fu allora che gli fu diagnosticato un cancro ovarico di 3° stadio. Il suo fedele cucciolo aveva ragione a preoccuparsi.

Sierra è stata in grado di rilevare i tumori nel corpo del suo proprietario e le ha salvato la vita.

Il cancro alle ovaie, nonostante le cure è tornato e Sierra ha nuovamente avvertito la sua padrona, ma Stephanie rimane ottimista.

Tuttavia, ciò che teme davvero è il giorno in cui Sierra non sarà più con lei.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: