Un gattino, rifiutato per avere una faccia “scontrosa”, finisce per trovare una buona casa

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di un felino che sicuramente toccherà i vostri cuori. La protagonista di questa vicenda è una piccola gattina che si chiama Bean. Al mondo esistono milioni di gattini come lei, che sono in cerca di una famiglia che riesca ad offrire loro amore e tutte le cure di cui hanno bisogno.

Questa gatta è sempre stata rifiutata, nel rifugio che la accoglieva, per via di una espressione, che tantissime persone definivano brutta. Il suo viso veniva identificato come “troppo corrucciato” e nonostante la gattina fosse dolcissima, veniva costantemente ignorata.

Osservandola, dalle foto, infatti, sembra in uno stato di costante malinconia. Tuttavia, una ragazza di nome Francisca Franken, una sera stava navigando su Internet sul sito web del rifugio per animali locale. Proprio da questo sito a scoperto la piccola Bean.

I suoi occhioni tristi hanno immediatamente fatto innamorare questa ragazza, facendole capire che doveva essere lei la sua padroncina. Francisca ha rivelato di non aver mai visto un gatto come lei prima di allora, e di essere rimasta completamente stregata dal suo aspetto.

Ha immediatamente scritto al rifugio, per accertarsi che la piccola fosse ancora disponibile e durante l’attesa della risposta da parte del centro, era talmente nervosa da non riuscire a dormire. Tuttavia, dopo essere stata ricontattata è rimasta davvero felice.

Lo stesso personale del rifugio non poteva credere che qualcuno avesse scelto Bean. Erano davvero increduli sulla scelta, al punto da chiedere conferma se la gatta a cui era interessata la ragazza, fosse proprio lei. “Quando è amore a prima vista, non c’è niente che si possa fare” spiega la Franken.

Ecco come la piccola indesiderata Bean, è riuscita a trovare una nuova casa. La piccolina è felice e ancora di più lo è la sua padroncina. Adesso le due sono inseparabili e sembra proprio che le loro anime fossero state fatte per incontrarsi.