Un angolo di paradiso che in pochi conoscono. Si trova proprio in Italia, ma è quasi sconosciuto. Ecco dove si trova.

In Italia c’è un angolo di paradiso sconosciuto a molti, sono i Bagni San Filippo.

Una piccola frazione del comune di Castiglione d’Orcia, in provincia di Siena. La piccola località si trova alle pendici del Monte Amiata ed è una metà ideale per rilassarsi nelle terme naturali ad accesso libero.

Le terme sono a diretto contatto con la natura, oltre a curare il corpo curano anche lo spirito.

I Bagni San Filippo sono storicamente noti per le acque curative, lo stabilimento è dotato di piscina e centro benessere ed anche un’area libera, chiamata Fosso Bianco.

Il Fosso Bianco è un torrente immerso nel bosco in cui confluiscono alcune sorgenti di acqua calda, vi sono diverse vasche dove è possibile fare il bagno tutto l’anno.

Le concentrazioni di carbonato di calcio per le suggestive forme vengono chiamate “Balena bianca”.

I Bagni San Filippo erano notissimi già ai romani, per il loro aspetto naturalistico e paesaggistico, ma fu Cosimo I de Medici che decise di farli ristrutturare nel 1566.

A quei tempi i Bagni venivano frequentati da illustri personaggi, come Lorenzo il Magnifico.

Durante i secoli le sue acque furono studiate chimicamente per valutarne le proprietà terapeutiche.

Il nome del paese deriva dalla chiesetta di San Filippo Benizi, che si fermò proprio lì, secondo i racconti, in eremitaggio nel 1269.

Verso la metà del settecento, Leonardo De Vegni, utilizzo le proprietà di cementazione delle acque, ed inventò la tecnica della “plastica dei tartari”, con l quale riuscì a realizzare degli oggetti artistici.

Oltre ad essere un luogo affascinante per la sua bellezza e la sua natura, è anche un luogo pieno di storia che riesce a catturare la fantasia collettiva.

Tu conoscevi questo luogo magico? Ci sei mai stato?

Lasciaci un commento con i tuoi pensieri nell’apposita sezione dei commenti, quello che hai da dire ci interessa.

Se anche tu sei rimasto affascinato dai Bagni San Filippo condividi questo articolo e falli conoscere a tutti, magari i tuoi amici vorranno andarci.