Tutti insieme appassionatamente: che fine hanno fatto i bambini della famiglia Von Trapp?

Più di 50 anni fa usciva nelle sale cinematografiche il film “The Sound of Music”, in Italia conosciuto con il titolo di “Tutti insieme appassionatamente”. Questo film conserva un posto speciale nel cuore di milioni di persone, sia adulti che bambini. Le canzoni, l’atmosfera, l’interpretazione di Julie Andrews nei panni di Suor Maria, sono tutti elementi che hanno permesso a questo capolavoro del musical di continuare ad essere uno dei maggiori successi della storia del cinema.

Il film ottenne 10 candidature agli Oscar riuscendo a vincere ben 5 statuette e risulta al quarantesimo posto tra i migliori film statunitensi di tutti i tempi. La colonna sonora ha raggiunto la prima posizione nelle classifiche musicali dell’epoca mantenendola per moltissime settimane. Foto: youtube/ Movieclips

La storia è ambientata nell’Austria del 1938 e narra le vicende di una giovane donna entrata in convento come novizia, che viene inviata a fare da istitutrice, nella famiglia del comandate austriaco Von Trapp, vedovo da alcuni anni, per prendersi cura dei sette figli dell’uomo. La trama prosegue tra canzoni e avventure, problemi di un’Austria situata sotto il regime nazista e lo sbocciare di nuovi amori, giungendo al classico lieto fine che tutti sin dall’inizio ci auspicavamo.

La storia è resa particolarmente toccante proprio per la presenza dei sette figli del comandante Von Trapp, conosciuti sicuramente da chiunque abbia visto il film. Ma come sono oggi questi attori? Che fine hanno fatto? Ecco quello che sappiamo oggi degli attori.

Charmian Carr, impersonava la bellissima Liesl, la figlia maggiore della famiglia Von Trapp, interprete della canzone “quindici anni quasi sedici”, nel film aveva una storia d’amore con un ragazzo del suo stesso paese che purtroppo non ha un lieto fine a causa dell’adesione al partito nazista proprio da parte del ragazzo. L’attrice ha scritto due libri proprio sul successo di “Tutti insieme appassionatamente”, condividendo esperienze sul set e sugli altri attori. Ritiratasi dalla carriera cinematografica ha proseguito come designer di interni per molte celebrità di Hollywood, tra cui Michael Jackson. Purtroppo, la Carr è deceduta nel 2016, all’età di 73 anni a causa di una polmonite.

Nicholas Hammond, l’interprete di Friedrich era il figlio maggiore della famiglia. L’attore ha nel suo bagaglio recitativo anche partecipazioni di una certa rilevanza, come il suo ruolo ne “Il signore delle mosche”. Grazie ai successi del film l’attore ha ricevuto le proposte per numerosi ruoli, facendo da protagonista alla serie “The Amazing Spider-man” del 1977 e recitando a fianco di Al Pacino nel film di Quentin Tarantino “C’era una volta… a Hollywood”.

Heather Menzies, che interpretava Louisa è purtroppo deceduta nel 2017. Dopo il successo del film l’attrice non è riuscita a perseguire risultati simili, limitandosi a ruoli di secondo piano e pubblicità. Proprio sul set di una di queste ha incontrato l’attore e produttore Robert Urich con il quale è convolata a nozze nel 1975. Dopo la morte del marito, avvenuta nel 2002, ha avviato una fondazione per la ricerca sul cancro, chiamata Robert Urich Foundation.

Duane Chase, Kurt nel film, ha subito un grosso cambiamento proprio a causa del film stesso. Rimasto totalmente affascinato dalla bellezza dei paesaggi e delle campagne austriache durante le riprese, ha deciso, dopo aver terminato gli studi del liceo, di abbandonare la carriera cinematografica e ha cominciato a lavorare per il servizio forestale degli Stati Uniti come vigile del fuoco. Successivamente a conseguito il master in geologia e si è trasferito a vivere a Seattle dove lavora come analista e progettista di software per una società di geologia.

Cast of The Sound of Music then and now

Angela Cartwright, che interpretava Brigitta, ha continuato la sua carriera di attrice di cinema e televisione e ha anche interpretato Penny Robinson nel cult “Lost in Space”. Nel 1976 ha sposato Steve Gullion, da cui ha avuto due figli. L’attrice ha sempre amato recitare, iniziando questa carriera quando aveva soltanto 3 anni e le sue numerose interpretazioni ne confermano la passione. Negli ultimi anni ha scoperto nuovi interessi diventando fotografa professionista.

Debbie Turner, l’interprete dell’adorabile Marta, dopo aver ricoperto il suo ruolo in “Tutti insieme appassionatamente”, ha abbandonato il mondo dello spettacolo e si è dedicata allo sci professionistico e proprio grazie a questo sport l’attrice ha conosciuto l’attuale marito. Adesso la Turner, dopo aver concluso la sua carriera nel mondo dello sci, è diventata una design floreale e si occupa di matrimoni, pubblicità ed eventi.

Kym Karath era la piccola e dolcissima Gretel,la bambina che provocava un sorriso al solo sguardo. L’attrice ha continuato ad apparire in film e programmi televisivi. Ha anche creato la Fondazione Aurelia per aiutare le persone disabili. L’ispirazione per questa fondazione è nata nella Karath a causa della disabilità del figlio colpito da un ictus quando era bambino.
Tutti gli attori del film “Tutti insieme appassionatamente” continuano a incontrarsi a distanza di anni, con i vari membri del cast, affermando di essere rimasti molto uniti, proprio come il titolo stesso del film.

LEGGI ANCHE: Ricordate Jessica Fletcher in “La signora in giallo? Ecco quanti anni ha oggi la famosa attrice Angela Lansbury