Trucchi e rimedi naturali per pulire gli interni dell’auto

Avatar

Esistono tanti modi e tanti prodotti per pulire gli interni della nostra auto senza danneggiarli, ma sapevate che esistono anche dei semplici rimedi naturali?
Tutti gli interni dell’automobile hanno di solito una superficie particolare, che è difficile da pulire del tutto. Specialmente quando vi sono macchie che non vogliono venir via, si può considerare l’idea di utilizzare dei semplici prodotti che abbiamo in casa.

In questo articoli vi spiegheremo come e con quali prodotti si può pulire ogni parte interna dell’autoveicolo. I tessuti, la plastica del cruscotto e del volante, e i vetri essendo di materiali diversi richiedono procedimenti differenti.
Vediamo quali.


credit: pixabay/autowelt_2014

Tessuti
Molte auto possiedono degli interni in tessuto: i sedili ad esempio, o il rivestimento degli sportelli o del cruscotto. Un rimedio naturale molto efficace contro le macchie sui tessuti è una miscela di acqua distillata e aceto di mele. Questo mix va diffuso sulla parte interessata con un nebulizzatore (il comune spruzzino). Poi con una spugna bagnata e strizzata per bene si può strofinare per eliminare definitivamente la macchia. A questo punto è possibile risciacquare i sedili e notare i frutti del processo.

Esiste anche un altro metodo utile per i tessuti e consiste nel cospargere le zone macchiate con bicarbonato di sodio. Dopo averlo lasciato riposare per circa 10-12 ore è possibile notare se l’azione del bicarbonato ha avuto successo. A questo punto grazie all’utilizzo di un aspirapolvere rimuovere il bicarbonato e il tessuto tornerà come nuovo. In generale per la rimozione di sporco dai tessuti ci si può anche servire di uno spazzolino da denti, che con le sue piccole setole è in grado di arrivare ovunque.

Cruscotto e volante
Per un’adeguata pulizia del volante, del cruscotto e degli interni composti dello stesso materiale, basta un panno umido. Una volta bagnato e strizzato, strofinare vigorosamente le parti che si vogliono pulire. E’ possibile utilizzare anche del dentifricio, soprattutto sugli interni rivestiti in pelle. Dopo aver applicato un po’ di dentifricio e averlo steso per bene, lasciarlo riposare per un po’. Infine, risciacquare nuovamente con un panno umido.


credit: pixabay/lqiuz

Parabrezza e finestrini
Per tutte le superfici in vetro all’interno dell’abitacolo dell’auto è possibile creare un composto in casa molto efficace. Basta mescolare insieme una tazza d’acqua, mezza tazza di aceto e un quarto di tazza di alcool. Versare il composto all’interno di un nebulizzatore e spruzzarlo sul parabrezza e finestrini. A questo punto strofinare con un panno pulito e poi risciacquare con un panno umido.

Un tocco in più? Profuma la tua auto
Invece di utilizzare i classici alberelli “Arbre Magique” per profumare la tua auto potresti optare per una soluzione più naturale. Potreste preparare dei piccoli sacchettini profumati fatti in casa. Per realizzarli basta fare essiccare un po’ in forno della scorza di arancia e di limone. Unirla a un po’ di bicarbonato di sodio e del sale grosso da cucina. Versare il contenuto in dei sacchettini di stoffa con l’aggiunta di qualche goccia di oli essenziali. Infine posizionarla all’interno dell’auto per un profumo fruttato preparato con soli ingredienti naturali.