Trovano uno scheletro di 14.000 anni mentre scavano per una piscina a Las Vegas

Ci sono cose che se non vedessimo con i nostri occhi non riusciremmo a credere. Una coppia di Las Vegas ha riferito ai giornali che un gruppo di lavoratori sul retro della loro casa, mentre scavava per costruire una piscina, ha fatto una enorme scoperta: a quanto pare è stato trovato un set di ossa che potrebbe avere fino a 14mila anni.

Matt Perkins ha spiegato di essersi svegliato un lunedì mattina mentre vedeva i diversi operai parlare a degli agenti di polizia a cui stavano spiegando che durante le operazioni di scavo hanno fatto una scoperta che li ha un po’ spaventati.


credit: Youtube/KTNV Channel 13 Las Vegas

L’uomo ha aggiunto di essersi molto spaventato di fronte a quella scoperta, per certi versi macabra, ed è riuscito a calmarsi un po’ quando gli agenti hanno stabilito che non erano ossa umane e che probabilmente si trattava di uno scheletro di migliaia di anni fa. La cosa incredibile è che Matt ha riferito che durante l’inizio dei lavori ha scherzato con gli amici dicendo: “Magari troveranno un dinosauro di qualche millennio fa e pagherà per noi la nostra piscina”.

Matt e sua moglie hanno scritto subito a Blonde, direttore del centro di ricerca del Nevada Science Center che ha subito preparato un sopralluogo sul posto del ritrovamento. E così, con la sua equipe di esperti, ha riferito che probabilmente si tratta di uno scheletro di un cavallo o di un altro animale di grosse dimensioni.


credit: Youtube/KTNV Channel 13 Las Vegas

Inoltre ha aggiunto che secondo i suoi calcoli, l’animale potrebbe avere circa 14mila anni, e quindi risalirebbe a un’epoca molto antica. L’equipe di esperti ha quindi iniziato subito le operazioni di rimozione delle ossa per permettere agli operai di lavorare in assoluta tranquillità. Guardate le immagini, vi è mai capitata una cosa simile?