Trova quasi 150.000 euro nella dispensa della cucina che ha comprato su eBay

Thomas Heller è un uomo di 50 anni, residente a Köthen, in Germania, con una storia davvero molto singolare da raccontare al mondo intero. Quest’uomo, proprio come tante altre persone, ha acquistato dei mobili per la sua cucina sfruttando il sito di aste online, eBay.

Thomas si è aggiudicato questo stock per un costo di circa 240 euro, ma la vera sorpresa è avvenuta dopo aver ricevuto questi oggetti. All’interno di alcuni degli armadietti, infatti, ha trovato nascosti quasi 150.000 euro, che evidentemente qualcuno aveva imprudentemente dimenticato.

credit: Youtube/BILD

Thomas fortunatamente è un uomo onesto, e a differenza di quanto avrebbero fatto tante altre persone, ha deciso di portare il denaro ad una vicina stazione di polizia. La polizia ha avviato un’indagine per trovare il proprietario originale di quei mobili, e quindi del denaro al loro interno.

Grazie alle azioni della polizia è stato possibile risalire alla loro identità. Questi si sono rivelati essere due anziano, e il denaro apparteneva ad una donna di 91 anni, della città di Halle, che è stata messa in casa di cura dai suoi familiari, dopo la morte del marito.

credit: Youtube/BILD

Quando anche questa è venuta a mancare, i suoi averi sono stati messi in vendita e gli eredi non avevano idea che all’interno di quei mobili si nascondesse questa grande fortuna. Il venditore di eBay era proprio il nipote della defunta coppia.

Il denaro è stato restituito a lui, che tuttavia, secondo le leggi tedesche è illegale detenere contanti per cifre superiori ai diecimila euro, e questo, anche se era a sua insaputa, potrebbe condannarlo per appropriazione indebita.

credit: Youtube/BILD

Per quanto riguarda Thomas, per legge aveva diritto al 3% della somma da lui restituita, che si rivela essere di 4.500 euro. L’uomo ha accettato di buon grado questa ricompensa per le sue azioni, ma non ha ancora deciso cosà fare con il denaro ricevuto per la sua onestà.

Related Posts