Test di personalità: Qual è la prima cosa che vedi: un uccello o un’anatra?

Ogni giorno vi proponiamo un nuovo test, oggi ve ne proponiamo uno nuovo che vi permetterà di conoscere alcuni tratti dominanti della vostra personalità. Preparati a scoprirli, ti basterà guardare l’immagine!

Gli emisferi del cervello ci consentono di determinare il tipo di pensiero e le qualità base delle persone. Funzionano in modo diverso e la maggior parte delle persone spesso ne usa più una parte, dell’altra. Il test dell’uccello / anatra è uno dei più famosi. Vuoi scoprire quali sono i tratti dominanti della tua personalità? Quali sono le caratteristiche principali?

Ti basterà guardare l’immagine che segue e rispondere ad una semplicissima domanda: Cosa vedi per prima in questa foto? Un uccello o un’anatra? Dovrai semplicemente guardare l’immagine e con un’occhiata veloce, pensare a cosa hai notato in primis. Non devi stare lì a pensare, devi farlo di getto!

Se la prima cosa che hai visto è un uccello: allora vuol dire che sei una persona molto razionale, decisa, organizzata e realistica. Di solito cerchi di risolvere qualsiasi situazione in maniera logica ed equilibrata. In questo caso, il tuo emisfero sinistro è quello più attivo, rispetto a quello destro. Questa caratteristica suggerisce che hai una mente analitica.

Sei una persona estremamente funzionale che cerca sempre di analizzare qualsiasi situazione per trovare la soluzione più semplice ed efficace, il problem solving fa parte del tuo DNA. Oltre a questo la tua grande logicità ti permette anche di capire in maniera più semplice ciò che potrebbe accadere, e prevenire i problemi.

Se la prima cosa che hai visto è un’anatra: allora vuol dire che sei una persona emotiva, impulsiva, creativa e sognatrice, che solitamente risolve le situazioni con l’intuito e in maniera impulsiva. In questo caso, il tuo emisfero cerebrale desto è quello più attivo, questa caratteristica suggerisce che hai una mente innovativa.

Sei una persona che si lascia trasportare dagli impulsi e dalle emozioni, non tendi ad analizzare al massimo quello che fai. Lasciarsi trasportare da intuito e impulsi però non è sempre la migliore delle cose, alcune volte ti si puo’ ritorcere contro, quindi fai attenzione!