Sicuri di aver pulito i mestoli di legno sempre nel modo giusto? Ecco come lavarli correttamente

I mestoli di legno sono sicuramente tra gli utensili più utilizzati all’interno di ogni cucina, riuscendo a divenire grandi alleati durante le preparazioni delle nostre ricette.
Con i vari utilizzi però, si incorre nel rischio che si scuriscano a causa dei cibi caldi con cui entrano in contatto e anche a causa della loro porosità, che tende a far assorbire maggiormente gli ingredienti utilizzati nelle ricette.

Ecco perché è consigliabile che vengano disinfettati molto spesso; infatti se non puliti in modo impeccabile, questi possono riempirsi di germi e batteri, diventando dannosi per la nostra salute ed emanando inoltre sgradevoli odori.
Per fortuna esiste un metodo, effettuato con prodotti naturali, che ci offrirà la possibilità di pulire ed igienizzare i nostri mestoli in modo perfetto, riscendo ad eliminare totalmente i batteri che possono annidarsi al loro interno.

credit: youtube/Ev işi el işi

Ciò che ci servirà per avviare il procedimento sarà:
– Bicarbonato di sodio
– Aceto bianco
– Acqua

Il procedimento è davvero semplice e basterà seguirlo passo dopo passo per un risultato perfetto.
– Riempire una pentola abbastanza capiente con dell’acqua e portarla sul foco.
– Non appena si sarà riscaldata, immergere i mestoli e lasciarli in ammollo per circa due minuti.
– A questo punto aggiungere il bicarbonato di sodio e miscelare con l’acqua.

credit: youtube/Ev işi el işi

– Una volta che il bicarbonato di sodio sarà sciolto, aggiungere lentamente l’aceto bianco.
– Lasciare riposare i mestoli per circa 20 minuti.
– Trascorso il tempo, girare gli utensili immergendo il lato del manico e lasciare agire il tutto per altri 20 minuti.
– Rimuoverli dalla pentola e posizionarli su un panno da cucina fino ad asciugatura ultimata.
In questo modo riusciremo ad igienizzare totalmente i nostri mestoli in legno, senza alcun rischio per quanto riguarda batteri, cattivi odori o altro.