Sapevi che puoi pulire i mobili della cucina usando le pastiglie della lavastoviglie?

I mobili della cucina accumulano quantitativi esagerati di sporcizia e grasso. Anche soltanto a causa dei fumi dei cibi che vengono cucinati sui piani cottura è normale che strati “appiccicosi” si formino sui mobili e sui piani da lavoro. Per la nostra stessa salvaguardia è importante mantenere il livello igienico della cucina sempre alto e pertanto oggi vogliamo consigliarvi in rimedio casalingo per riuscire ad attuare una profonda pulizia che possa dare ottimi risultati con bassissimi costi.

Quello che vi servirà è sfruttare l’azione di una classica pastiglia per lavastoviglie. Questi elettrodomestici sono ormai molto comuni, pertanto è facile che abbiate già a vostra disposizione una di queste pastiglie.


credit: Youtube/Kolay Yaşam

Oltre ad essa vi serviranno anche,
• ½ bicchiere di aceto
• Dell’acqua calda
• Un contenitore spray

Passiamo adesso ad analizzare la procedura, per creare il nostro composto.
1. Versate in una ciotola dell’acqua calda, nella quale scioglierete la vostra pastiglia della lavastoviglie. Assicuratevi che sia completamente sciolta, magari aiutandovi con un cucchiaio.
2. Aggiungete al liquido l’aceto bianco, e continuate a mescolare il tutto, per far sì che venga creata una miscela omogenea.
3. A questo punto dovrete semplicemente versare questo composto in un dosatore spray, che servirà perfettamente per spargere il detergente da voi creato.


credit: Youtube/Kolay Yaşam

Questo prodotto ha una fantastica funzione sgrassante e potrà rendere anche molto più lucidi tutti i vostri mobili. Risulterà davvero eccellente per ripulire i vari ripiani della cucina, ma volendo potete sfruttarlo anche per altre aree della casa. Utilizzate un panno per ripulire le aree interessate e se ci sono delle macchie molto persistenti, dopo averlo spruzzato, lasciate che agisca per qualche minuto, in modo da concedere al prodotto il tempo per scrostare completamente tutte le impurità.

In certe occasioni possiamo davvero risparmiare molti soldi, creando da noi i prodotti per l’igiene della nostra casa, evitando quelle sostanze corrosive, che potrebbero finire per danneggiare sia i mobili che la nostra pelle.