Sapevi che ci sono dei cibi che fanno puzzare di più? Ecco quali sono

Forse non tutti sanno che esistono degli alimenti che quando vengono ingeriti, possono modificare l’odore che viene emanato dal nostro corpo. Ovviamente il profumo che viene sprigionato dal nostro corpo è naturalmente regolato da fattori genetici, dall’igiene personale e spesso può essere modificato in base all’assunzione di alcuni farmaci; ma certamente anche molti cibi possono far assumere al nostro odore, un tono davvero sgradevole e quindi è opportuno prestargli attenzione. Ecco allora che abbiamo deciso di creare una lista con i cibi da attenzionare in modo da evitare, soprattutto in situazioni in cui è preferibile evitare brutte figure a causa di questo fastidioso problema.

Le spezie
Sicuramente tra i cibi che influiscono sul cattivo odore del corpo ci sono sicuramente le spezie, in particolar modo il curry e il cumino. Questo a causa del loro odore estremamente pungente che va ad alterare e ad intaccare gli odori emanati durante la sudorazione. Quindi, anche se sono di nostro gusto, è preferibile un loro utilizzo parsimonioso.


credit: pixabay/Daria-Yakovleva

La carne rossa
Per gli amanti della carne rossa potrà essere una scoperta sconvolgente, ma questo alimento procura delle alterazione al nostro odore corporeo in quanto più pesante e con un maggiore rilascio di proteine che lo vanno ad modificare.

Le verdure crucifere
Sicuramente sono ottime verdure e apportano una grande moltitudine di benefici al nostro organismo, purtroppo però questi alimenti, tra cui troviamo il broccolo, il cavolo e il cavolfiore, sono ricchi di zolfo che è la causa del mutamento del nostro odore corporeo.

L’aglio e la cipolla
Per quanto riguarda gli alimenti che contengono lo zolfo, non possiamo non citare l’aglio e la cipolla. Inoltre, tralasciando le loro proprietà benefiche, vanno ad alterare anche il nostro alito, rendendolo non proprio profumato.

Gli asparagi
Non ci sono studi accurati sul cambiamento dell’odore corporeo dovuto dagli asparagi, ma certamente è sicuro che vanno a cambiare negativamente l’effluvio emanato dalla nostra urina.

Il caffè
Inaspettatamente anche il caffè rientra tra quegli alimenti che vanno a modificare le esalazioni corporee. Questo a causa della caffeina che, stimolando il sistema nervoso e andando ad attivare così le ghiandole responsabili della sudorazione corporea.

Cereali integrali e legumi
I cibi ricchi di fibre e i legumi, nel momento in cui si va ad attivare la digestione, subiscono un’alterazione dovuta dalla produzione di metano e idrogeno, che sono la causa del cattivo odore; inoltre, se assunti in eccesso, possono anche portare alla flatulenza.

I latticini
I prodotti caseari possono essere causa dei cattivi odori, in quanto sono molti ricchi di caseina, ovvero una proteina che nel momento in cui viene scomposta, attiva la produzione di solfuro di idrogeno.

Il cibo spazzatura
Nonostante sia molto gustoso e invitante, il cibo spazzatura è ricco di grassi idrogenati. Questi, oltre a provocare danni alla nostra salute, possono portare anche a fastidiose e sgradevoli emanazioni.

Gli insaccati
Nonostante risultino essere tra i cibi più amati, soprattutto dagli italiani, non sono di certo tra gli alimenti che contribuiscono ad avere un buon odore. Questo è causato dal fatto che risultano essere dei cibi pesanti e quindi, durante il processo di digestione, possono portare a flatulenza e acidità di stomaco.


credit: pixabay/FK-JACKSON

Gli zuccheri raffinati
Strano ma vero, nonostante si tratti di alimenti dolci, come ad esempio le caramelle, è preferibile non abusarne se non si vuole incappare in momenti spiacevoli in cui il cattivo odore prevale. Questo a causa proprio dello zucchero che va ad attrarre i batteri responsabili di questo spiacevole problema.

LEGGI ANCHE: Mangiare l’aglio a digiuno fa bene?