Rubano il tosaerba ad un 85enne e affigge un cartello sul cortile per attirare l’attenzione dei ladri

Nel mondo esistono persone dotate di una particolare gentilezza, ed altre che invece non sembrano essere in grado di mostrare verso gli altri la minima empatia. Per un anziano signore di nome Gordon Blakeslee, la vita ha riservato una singolare sorpresa, che gli ha fatto comprendere queste differenze in modo davvero fantastico.

A quest’uomo 85enne è stato rubato il tosaerba, che era posteggiato proprio fuori dal suo prato. Per Gordon, il suo tosaerba Craftsman rosso del 2009 era molto prezioso. Nonostante l’età, adorava svolgere le sue routine di giardinaggio a bordo di questo mezzo.

credit: Youtube/WBNG 12 News

Durante gli isolamenti del Covid, Gordon si è trasferito a vivere dai figli e solamente al suo ritorno a casa ha scoperto che quest’oggetto gli era stato rubato. L’uomo ha reagito in modo molto strano, allestendo un cartello e posizionandolo proprio nel suo giardino, con questa scritta:
“Riportate indietro il mio tosaerba. Ho 85 anni e non posso spingerne uno”.

Gordon sperava di riuscire a toccare il cuore dei ladri e che questi, in qualche modo, gli restituissero la sua proprietà. La storia è stata persino raccontata da alcuni notiziari locali, che hanno fatto sì che la storia di Gordon si diffondesse in lungo e in largo. Grazie a queste condivisioni, la sua storia è venuta a conoscenza di tante persone e l’anziano signore si è visto recapitare in casa un tosaerba a motore nuovo di zecca.

credit: Youtube/WBNG 12 News

La donazione è stata del tutto anonima, ma Gordon ha voluto pubblicamente ringraziare chiunque abbia compiuto questo gesto nei suoi confronti, e ha rivelato di essere veramente felice di poter guidare nuovamente un piccolo “trattorino” in modo da tenere pulito il suo giardino e svolgere un po’ di attività all’aria aperta.

Questa storia insegna che, così come al mondo esistono persone che sembrano non avere alcuno scrupolo per gli altri, ci sono anche individui pronti a tutto pur di riuscire a veder spuntare nuovamente il sorriso sul volto di un estraneo.

Related Posts