Ricetta di natale semplice: il tiramisù al pandoro, un perfetto dolce per le feste

Cosa succede se si decide di unire uno dei dolci per eccellenza delle festività natalizie con uno dei cavalli di battaglia della pasticceria italiana?

Stiamo parlando ovviamente del pandoro e del tiramisù. Il primo è nato nella città di Verona ma ormai diffuso in tutto lo stivale, consumato appunto durante la celebrazione delle feste di Natale. Il suo impasto risulta essere, dopo la cottura, davvero soffice e la sua dolcezza avvolge totalmente il palato. Solitamente si serve con una semplice spolverata di zucchero a velo.

Il secondo dolce invece è il più diffuso dolce al cucchiaio che possiamo trovare in tutta la nazione e conosciuto in tutto il mondo. Solitamente creato inzuppando i savoiardi nel caffè e stratificandoli con una gustosa crema al mascarpone. Di questa ricetta esistono moltissime varianti, che comprendono la frutta, i liquori e molto altro ancora. Il tiramisù è sicuramente uno dei dolci più amati, sia dagli adulti che dai più piccoli.


credit: Youtube/Cookist

Un’altra particolarità di questo dolce, tra le varianti che si possono trovare, è che a volte il savoiardo viene spodestato, lasciando spazio ad altri biscotti o a impasti differenti. In questo caso, avvicinandoci al Natale, possiamo creare una variante, cambiando i savoiardi con il pandoro, in modo tale da andare a riciclare i possibili avanzi. La sua preparazione è davvero semplice e il risultato ottenuto sarà straordinario, creando queste gustose monoporzioni che sorprenderanno tutti i commensali.

Gli ingredienti che ci serviranno sono:
• Pandoro
• Caffè
• Mascarpone
• Tuorli d’uovo
• Zucchero

Il procedimento è alla portata di tutti e vi farà ottenere un risultato eccellente:
• La prima cosa da fare sarà prendere il pandoro e tagliarlo in modo che ogni pezzo entri all’interno del bicchiere.
• Intanto prepariamo una moka, così da avere il tempo di far raffreddare il caffè.
• A questo punto, all’interno di un contenitore, versiamo i tuorli d’uovo con lo zucchero e sbattiamo il tutto, creando un composto liscio e spumoso.
• Se si vuole è possibile pastorizzare la miscela, cuocendo il tutto a bagnomaria.


credit: Youtube/Cookist

• Adesso non ci resta che unire il mascarpone ai tuorli precedentemente miscelati con lo zucchero.
• Mischiare fino a quando non sarà tutto ben amalgamato e aggiungendo una piccola quantità di caffè per donare un sapore ancora più delizioso.
• Infine prendere i bicchieri e iniziare a montare il tutto.
• Prendere un pezzo di pandoro, inserirlo nel bicchiere e bagnarlo con un pò di caffè.
• Aggiungere sopra la crema al mascarpone e a piacimento unire anche delle scaglie di cioccolato.
• Formare strati fino a riempire totalmente il bicchiere e concludere con una spolverata di cacao amaro.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: