Recupera il bianco dei tuoi mobili da giardino con questi trucchi di pulizia

Chi ha un giardino o un terrazzo abbastanza ampio, solitamente possiede i classici tavoli e sedie in plastica bianchi, dove potersi accomodare per vivere la zona in questione. Questi elementi di arredo però tendono a sporcarsi con estrema facilità in quanto stando sempre all’aperto e sotto al sole, si consumano rapidamente fino ad apparire più vecchi rispetto alla realtà.

Per riuscire a ovviare questo problema ci sono vari trucchi che possiamo utilizzare, in modo tale da mantenere i nostri elementi da giardino lucenti e puliti come se fossero appena acquistati. Scopriamo quindi insieme come ottenere una perfetta pulizia del nostro arredamento da esterni in plastica. Una delle cose di maggiore importanza è sicuramente l’attenzione che prestiamo alla loro manutenzione.


credit: pixabay/MabelAmber

Considerando che quando acquistiamo questi articoli sappiamo già che con il passare del tempo si va a creare questa problematica, è consigliabile cercare una soluzione efficace. Durante il periodo invernale, ad esempio, una soluzione utile potrebbe essere quella di posizionare gli elementi in una zona coperta, in quanto l’aria fredda e gli agenti esterni tendono a danneggiare il materiale. Ecco perchè è consigliabile tenerli ben coperti utilizzando dei teli impermeabili, in maniera tale da lasciarli perfettamente riparati.

Ovviamente nel momento in cui li riprenderemo per utilizzarli, avranno comunque bisogno della giusta pulizia e questa è possibile effettuarla anche con prodotti naturali, in modo da non risultare troppo aggressivi, a causa delle sostanze chimiche, sul materiale. Un ottimo consiglio è quello di utilizzare dell’acqua calda miscelata all’aceto bianco che grazie alle sue proprietà, dona un’azione sgrassante, igienizzante e sbiancante.


credit: pixabay/NatureFriend

Basterà strofinare con l’aiuto di una spugna e successivamente risciacquare abbondantemente il tutto, per poi asciugare bene con un panno pulito.Anche l’ammoniaca può essere utilizzata per ottenere un ottimo risultato, diluendone una piccola quantità in acqua tiepida e aggiungendo anche del detergente per piatti in modo da ottenere una perfetta azione sgrassante. Ricordiamo di tenere sempre le mani ben protette utilizzando dei guanti, in quanto l’ammoniaca può risultare pericolosa per il nostro corpo.