Questo barbiere ha deciso di sorprendere un senzatetto con un taglio di capelli e barba. Il risultato finale è fantastico

Non bisogna mai perdere le speranze nell’umanità, nel mondo e nelle persone che ci sono intorno oltre che ovviamente in noi stessi. Il video di oggi vi mostrerà, infatti, un parrucchiere esperto e proprietario di un barber shop turco, che è diventato virale in poche ore. Ma perché?
Ecco, siamo qui proprio per indagare le ragioni che hanno portato ad una così forte viralità che è stata in grado di colpire tutti, ma veramente tutti.

Anil, così il nome del parrucchiere, infatti, ha deciso di fare un bel regalo di Natale a un senzatetto, un suo amico, in verità, facendogli un taglio di capelli gratis, un taglio chic e consono al suo stile che ha sorpreso tutti.


credit: Youtube/ASMR Anil Çakmak

Nel post, finito prima su youtube, e poi sui social più diversi, possiamo vedere l’uomo alle prese con il taglio. Un taglio fondamentale, importante, perché, come ammesso dal senzatetto, Hayri, si trattava del primo taglio dopo diversi anni in strada. Un risultato mica male, insomma.

Guardando la clip possiamo notare il grande amore che usa l’uomo proprio per rendere perfetti i capelli di Hayri. Un radicale ed enorme cambiamento, che ha richiesto diversi minuti ad Anil, vista la grande mole di capelli dell’uomo. Infine, ha deciso di radergli anche la barba, che era molto lunga e spettinata, completamente fuori posto.


credit: Youtube/ASMR Anil Çakmak

Al di là del numero di views che ha totalizzato il filmato in poche ore, che ad oggi ammontano a diversi milioni, queste immagini ci insegnano qualcosa di molto più profondo e particolare: se non può cambiare radicalmente il mondo, allora, quantomeno rendilo un posto migliore. Insomma, se non puoi uscire dal tunnel arredalo.

Si tratta di proverbi molto comuni ma a cui spesso non diamo la giusta importanza. Il mondo è un posto bellissimo, se tutti noi spendessimo una parte del nostro tempo per far del bene, sarebbe ancora meglio. Prendete esempio da Anil.