12 alimenti che puoi coltivare ​​in bottiglie di plastica, potrai avere il tuo giardino in casa

La maggior parte delle persone vive in grandi città, dove abbiamo piccoli spazi da vivere, e poche persone hanno un grande giardino per coltivare il proprio cibo.

Ma non è più un problema! Oggi vi mostreremo come coltivare il cibo in bottiglie di plastica. Puoi avere il tuo giardino in casa senza dover avere ampio spazio per questo.

Di cosa abbiamo bisogno:
– Bottiglie di plastica
– Chiodi per fare buchi
– Corda
– Pennarello, righello e forbici
– Nastro resistente all’acqua
– Accendino o fiammiferi

Cosa fare:
1. Apporre un segno sul flacone sul quale si intende tagliare, ad esempio un rettangolo su un lato del flacone e piccoli fori su cui passerà la stringa.
2. Taglia la bottiglia e fai i buchi.
3. Prendi la corda che intendi usare e tagliala in due lunghe strisce. Quindi brucia i bordi e schiacciali.
4. È ora di passare la corda attraverso i fori nella bottiglia.
5. Metti un pezzo di nastro adesivo sul fondo della bottiglia.
6. Fai due nodi: uno in basso e l’altro in alto.
7. in questo modo è possibile lasciare un’altezza sufficiente e posizionare l’altra bottiglia sopra o sotto a seconda della pianta.
8. Passa la corda alla seconda bottiglia.
9. Puoi unire verticalmente tutte le bottiglie che ti servono.

Suggerimento: prima di aggiungere una bottiglia sopra un’altra, è importante assicurarsi di lasciare lo spazio per la bottiglia di seguito. In questo modo puoi coltivare il tuo cibo in bottiglie di plastica.

Queste sono le piante che puoi coltivare in bottiglie di plastica, per creare il tuo orto casalingo:
– Fragole
– Lattuga
– Pomodori
– Ravanelli
– Carote
– Piselli
– Verdure verdi
– Aglio
– Barbabietola
– Bietola
– Chiles
– Cipolline

Ricordate:
– Le corde che uniscono le bottiglie una con l’altra saranno utili per le piante rampicanti.
– È necessario innaffiare la pianta con uno spruzzatore e mantenere sempre il terreno umido.
Ecco altre idee

Hai qualche pianta coltivata a casa? Dillo nei commenti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:
1 comment

Comments are closed.