Quanti triangoli vedi in questa immagine? La nuova sfida geometrica che è più difficile di quanto sembri

Quanti triangoli riesci a vedere in questa immagine? Ecco la nuova sfida geometrica, diventata ormai virale in giro su tutti i social e che è molto più difficile di quanto possa sembrare.

Non si tratta di un’illusione ottica, e nemmeno di un esame di psicoanalisi attraverso cui è possibile interpretare la tua personalità. È semplicemente una sfida geometrica divertente che, nonostante la sua semplicità, ha messo in crisi molte persone. La rivista Popular Mechanics ha condiviso quest’immagine nei giorni scorsi e ha raggiunto numerosissime risposte nei commenti, la gran parte con un risultato sbagliato.

Questa, comunque, non è una sfida nuova, la rivista, infatti, la pubblicò già due anni prima. In ogni caso, la risposta corretta rimane un mistero ancora per molti. Le risposte più gettonate sono state 6, 9 e 12, ma nessuna di queste è quella giusta! Ecco perché:

Sylvester Eriksson-Bique, PhD in filosofia e membro del Dipartimento di Matematica dell’Università della California, ha svelato qual è il trucco per individuare i triangoli: l’unico modo è usare il vertice superiore come parte della figura.

https://www.instagram.com/p/B76qT9ZDX6_/

Ci sono tre basi diverse e si possono creare ancora altre sei basi in ciascuna di esse. Questo darà 18 triangoli, o tre volte sei triangoli. Pertanto, la risposta è molto semplice: basta dividere il triangolo in diversi piani e moltiplicarlo poi per tre a partire dall’angolo superiore. La risposta esatta sarà 18!

Per coloro che non hanno compreso totalmente la risposta, ecco un disegno esplicativo che vi chiarirà le idee e vi spiega come possono essere creati i diciotto triangoli.

E voi siete riusciti a risolvere questo enigma senza guardare prima la soluzione? Faccelo sapere tramite i commenti! Condividi con i tuoi amici questa sfida, saranno in grado di risolverla? Che il gioco abbi inizio.

LEGGI ANCHE: La somma sembra facile, ma la maggior parte delle persone SBAGLIA. Tu sai rispondere?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: