Perché sudo così tanto di notte?

Arriva l’estate, portando con sé il caldo e le belle giornate. Tuttavia, le giornate calde non sono solo un toccasana alla fine dell’inverno, portandoci anche a sudare eccessivamente. Molti di voi avranno sperimentato la sensazione spiacevole di svegliarsi la mattina completamente sudati, con le lenzuola ed il letto impregnati e la sensazione di aver appena finito una sauna.

Ovviamente, nei periodi più caldi la sudorazione notturna è normale. Potreste provare a dormire meglio grazie ad un ventilatore oppure con l’aria condizionata, prestando attenzione a non impostare una temperatura troppo bassa. A volte, però, capita che si sudi molto anche nelle notti meno calde, e questo deve essere un campanello di allarme. In questo articolo andiamo alla scoperta delle possibili cause di un’eccessiva sudorazione notturna anche nelle notti più fresche.

Prima di andare ad analizzare le possibili cause, è importante capire bene di cosa stiamo parlando. La sudorazione è il meccanismo che il nostro corpo mette in atto per raffreddarsi quindi, quando la temperatura del corpo aumenta, il sistema nervoso attiva le ghiandole sudoripare e queste producono il sudore che esce attraverso i pori. In questo modo, le goccioline raffreddano la nostra pelle al momento dell’evaporazione.

In ogni caso, se ti svegli spesso impregnato di sudore è il caso di tenere d’occhio queste 7 spiegazioni e, se dovessi rivederti in una di esse, prenotare una visita medica.

1. Menopausa e vampate di calore
Questo punto riguarda esclusivamente le donne ed è quello che dovrebbe destare meno preoccupazioni. Le vampate di calore sono delle improvvise sensazioni di calore, legate alla menopausa, e colpiscono in maniera variabile. Alcune donne, vicine alla menopausa, ne soffrono molto, per altre invece è un lieve problema. In ogni caso, non c’è nulla di cui preoccuparsi: si tratta di sbalzi di temperatura legati agli scompensi ormonali dovuti alla menopausa.

2. Infezioni
A volte, un’eccessiva sudorazione notturna può essere legata ad infezioni come la tubercolosi, l’AIDS, l’osteomielite, endocardite ed ascesso polmonare. Va detto che, la sudorazione notturna non è l’unico sintomo di queste infezioni, che si possono manifestare anche con altri segnali. Per questo motivo dovete tenere sotto controllo anche sintomi come febbre, brividi, dolore muscolare ed alle ossa e mancanza di appetito. Nel caso doveste avere uno o più di questi sintomi, non esitate a contattare il proprio medico.

3. Farmaci
Esistono alcuni farmaci, in particolare gli psicofarmaci, che possono avere la sudorazione notturna tra gli effetti collaterali. Se dovesse essere questo il vostro caso, parlatene con il vostro medico e potrete trovare una soluzione insieme.

4. Disturbi del sonno
Se soffrite di alcuni disturbi del sonno, come l’apnea del sonno, è possibile che siano legati ad ipertensione ed eccessiva sudorazione. In uno studio del 2013, è stato scoperto che la maggior parte degli 822 casi esaminati soffriva di eccessiva sudorazione sudorazione legata all’apnea notturna.

5. Stress e ansia
Se state vivendo un periodo di stress particolare o vi trovate in una situazione di ansia, è possibile che sentiate bruciore di stomaco ed irritazione. Lo stress è il male di questo tempo ed è forse tra i più sottovalutati. Invece, riesce ad influenzare molti aspetti psicologici e fisici della nostra vita. Se soffri d’ansia è molto probabile che ti svegli inzuppato di sudore nel corso della notte, se riesci a calmarti con prodotti naturale dovresti aver risolto il problema.

6. Ipoglicemia
L’assenza di zucchero nel sangue può anche essere uno dei fattori che scatenano la sudorazione notturna.

Le possibili soluzioni alla sudorazione notturna
Per provare a risolvere il vostro problema di sudorazione notturna potreste provare queste soluzioni:

– Tenete le finestre aperte oppure utilizzate un ventilatore
– Utilizza lenzuola di cotone leggere, evita lenzuola sintetiche che causano una maggiore sudorazione.
– Usa un pigiama leggero, di materiali che permettano la traspirazione.
– Evita di mangiare cibi piccanti prima di dormire
– Evita di fumare o bere alcolici a prima di dormire
– Non fare esercizi fisici prima di andare a dormire perché il tuo corpo continuerà a sudare a lungo.

LEGGI ANCHE: Scurisci i capelli con questo shampoo al caffè