Perché NON dovresti MAI lavare subito la padella calda con acqua fredda

Se subito dopo la cottura hai l’abitudine di lavare subito le padelle appena utilizzate ed ancora calde, c’è una brutta notizia per te. Quest’abitudine, infatti, può essere nociva per la tua salute ed anche per lo stato dei tuoi utensili da cucina. Mettere una padella ancora calda in acqua fredda crea uno shock termico molto forte, che può rovinare irrimediabilmente la tua padella, anche quella più costosa.

La maggior parte delle padelle sono composta da diversi strati di metallo, come acciaio inossidabile ed alluminio. Inoltre possono anche essere ricoperte da uno smalto o un rivestimento antiaderente. Ognuno di questi materiali si espande e si contrae a diverse temperature, ed ovviamente noi non riusciamo a notare il cambiamento poiché avviene in modo graduale. Questo succede allo stesso modo quando le padelle vengono immerse in acqua fredda, infatti tutti gli strati di alluminio tendono a restringersi contemporaneamente.


credit: pixabay/kropekk_pl

Il problema sorge nel momento in cui sottoponiamo la padella ad un improvviso cambiamento di temperatura. Questo shock termico può, quindi, causare delle deformazioni o addirittura delle crepe nella padella. Nel momento in cui una padella viene deformata, anche la cottura degli alimenti poi non sarà omogenea, ma questo potrebbe essere il problema minore. Lo smalto o il rivestimento antiaderente si screpola e può finire nel nostro cibo e, a lungo andare, diventare molto nocivo per la nostra salute.

Il modo migliore, quindi, per evitare questo tipo di danno è lasciar raffreddare gradualmente le padella e lavarla soltanto quando sarà del tutto raffreddata, in modo da evitare lo shock termico ed eventuali danni all’oggetto, ma soprattutto, danni nocivi alla nostra salute.

Ricordate sempre questo accorgimento, in questo modo non solo eviterete di cambiare pentole e padelle ogni mese, ma mangerete cibi più sani e genuini, senza additivi chimici nocivi per tutti, soprattutto per i bambini.

LEGGI ANCHE: Tieni lontano ragni e insetti con questi 7 potenti rimedi naturali