Perché i cuscini diventano gialli? Come risolvere?

Avatar

Spesso notiamo come i cuscini tendono a diventare, nel tempo, di colore giallo. Ciò accade principalmente per il sudore, poiché, mentre dormiamo, il nostro organismo ci porta a sudare per mantenere una temperatura confortevole. Chiaramente, in base al tessuto del cuscino, il sudore passa più o meno facilmente, lasciando, in ogni caso, una macchia gialla. Inoltre, anche la saliva può creare ciò, comportando spesso l’arrivo di acari della polvere, attratti dall’umidità e che possono portare, all’essere umano, allergie cutanee o addirittura respiratorie.

Fra le altre cause, c’è da segnalare anche il sole. Esporre i cuscini per molto tempo al sole può portarli ad ingiallirli, poiché gli agenti sbiancanti che li rendono, appunto, bianchi, tendono a smaltirsi, rivelando così il vero colore del cuscino, che solitamente è proprio giallo. In questi ultimi casi, anche lavarli non porterà a nulla di concreto. In tutti gli altri, però, il processo è facilmente reversibile, e non dovrete così acquistare cuscini nuovi esclusivamente per una macchia. Ecco dunque come procedere.


credit: pixabay/sferrario1968

COME LAVARE I CUSCINI INGIALLITI
Prima di tutto, controllate che il cuscino si possa effettivamente lavare in lavatrice, anche se quasi tutti possono tranquillamente essere lavati così. Fatto ciò, rimuovete ogni tipo di protezione del cuscino, come la federa o altro. Riempite dunque un terzo della lavatrice con acqua calda, possibilmente anche con un po’ di acqua bollente, e programmate due risciacqui. Aggiungete ovviamente una tazza di detersivo classico e una tazza, invece, di detersivo per piatti.

A questi, dovete aggiungere anche la candeggina fatta in casa, composta da: dodici tazze di acqua, un quarto di tazza di succo di limone, una tazza di acqua ossigenata e, infine, una tazza di borace. Avviate dunque la lavatrice per qualche minuto, in modo da mescolare e far assorbire totalmente il detersivo, per poi terminare il tutto. Questo processo dovrà essere realizzato circa 3 volte all’anno, e manterrà i vostri cuscini sempre puliti e bianchi, senza bisogno di comprarne degli altri. Per asciugare il cuscino, infine, vi consigliamo di seguire il metodo tradizionale, ovvero di lasciarlo al sole, senza però farlo per troppo tempo.